F1 | GP Italia- Cambio di Power Unit per Leclerc dopo i problemi in qualifica: nessuna penalità

Durante le qualifiche del GP d’Italia, Charles Leclerc aveva accusato dei problemi alla Power Unit che non hanno compromesso parzialmente la qualifica. Motore sostituito da uno vecchio: nessuna penalità.

gp italia qualifica leclerc
Foto: unknown

Durante le qualifiche del GP d’Italia, Charles Leclerc aveva accusato dei problemi alla Power Unit che non hanno compromesso parzialmente la qualifica. Il monegasco è riuscito comunque a centrare il Q3 chiudendo poi in ottava posizione, alle spalle del compagno di squadra, Carlos Sainz.

“Qualifiche molto difficili oggi. Abbiamo avuto un problema con il controllo elettronico del freno motore, soprattutto in Q1. P8 è comunque un buon risultato visto che con la qualifica Sprint potremmo recuperare alcune posizioni in vista di domenica”. Erano state queste le parole del pilota Ferrari al termine della sessione di qualifica per definire la griglia della qualifica Sprint.


Leggi anche: F1 | GP Italia – Leclerc non brillante: “Le qualifiche sono state difficili”


Da analisi successive è emersa la necessità di cambiare la Power Unit sulla monoposto numero 16. Per questo motivo i tecnici del Cavallino pare abbiano sostituito il motore attuale con uno già usato in precedenza, evitando così di incorrere in una penalità pesante. Stando a quanto riportato negli scorso giorni, Ferrari dovrebbe montare una nuova Power Unit, la quarta di stagione, in occasione del GP di Turchia.

Sostituzione Power Unit anche per la Mercedes di Valtteri Bottas. Il finlandese ha deciso di montare il quarto motore stagionale prendendo così una penalità che lo costringerà a partire dal fondo della griglia della gara di domenica. Nonostante ciò, il futuro pilota Alfa Romeo partirà in pole position nella qualifica Sprint, con la possibilità di portare comunque a casa punti preziosi per il campionato.

Seguici anche su Instagram