F1 | GP Italia- Le prove libere delle Racing Point- Stroll “Ci sarà battaglia in qualifica”

Al termine delle prove libere del GP di Italia, soddisfazione in casa Racing Point per il lavoro svolto e per i dati raccolti, che verranno analizzati questa sera. Entrambi i piloti prevedono che si potrebbero creare ingorghi in qualifica, come lo scorso anno, dato che tutti cercheranno di sfruttare la scia degli avversari.

racing point prove libere italia
credits Racing Point Facebook

Le Racing Point hanno percorso circa 100 giri nelle prove libere del Gran Premio di Italia, ottava prova del Campionato del mondo 2020 di Formula 1.

Perez e Stroll sono scesi in pista venerdì mattina per le FP1, utilizzando le gomme Hard per completare i loro primi giri.

‍Al termine della prima sessione di prove libere‍ Perez si è classificato in settima posizione, Stroll in tredicesima.

Lance Stroll è stato poi uno dei primi piloti a scendere in pista per le FP2, testando le gomme Medium.‍

Dopo il passaggio a un set di Softs, le due Racing Point sono passate alle gomme Medium, raccogliendo dati preziosi.

‍Lance Stroll ha concluso la sessione pomeridiana in ottava posizione, Sergio Perez in decima.

Le dichiarazioni di Lance Stroll

Siamo molto competitivi là fuori, ci sarà da battagliare domani. Abbiamo un po’ di lavoro questa, perché la macchina non è ancora come la vorremmo. Studieremo i dati stasera e vedremo dove possiamo apportare alcune modifiche per domani”.

Penso che le qualifiche potrebbero essere piuttosto disordinate perché tutti sono alla ricerca della scia. Ci sarà una bella battaglia, dobbiamo solo cercare di posizionarci nel miglior modo possibile“.

Le dichiarazioni di Sergio Perez

Oggi è stato un buon inizio per il fine settimana e penso che sappiamo dove poter lavorare questa notte per migliorare ancora domani. Ora sappiamo quali fossero i nostri punti deboli a Spa e stiamo lavorando per trovare alcune soluzioni per il set-up a bassa deportanza”.

Penso che la qualificazione sarà una sfida domani perché tutti vogliono sfruttare la scia e, come l’anno scorso, abbiamo già visto ingorghi. La sessione di qualifica sarà una lotta ravvicinata, ma possiamo puntare a un inizio tra i primi dieci. I margini sono vicini e anche i nostri rivali sono forti, ma siamo fiduciosi delle nostre possibilità.”

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

 

F1 | GP Italia, prove libere – Leclerc: “In gara sarà difficile”

Victoria L.

Lavoro come account in una web agency. Appassionata di Formula 1 e tifosa della Ferrari da quando vidi il Gran Premio di Jerez del 1997.