F1 | GP Italia – Grosjean: “Sono felicissimo per Gasly, è una vittoria fantastica per la Francia”

Per la Haas, il GP d’Italia, a Monza, è stata un’occasione sprecata. Grosjean ha però potuto festeggiare ugualmente per la vittoria del suo connazionale Gasly, che ha riportato la Francia sul gradino più alto del podio dopo 24 anni.

grosjean haas gasly francia gp italia monza magnussen steiner
credits: Florent Gooden

Per la Haas, il GP d’Italia, a Monza, è stata un’occasione sprecata. Magnussen ha rovinato l’ala al primo giro, e si è poi ritirato, scatenando una serie di eventi che hanno portato ad una gara pazza. Romain Grosjean, da dietro, non è riuscito a sfruttare l’occasione per poter conquistare i suoi primi punti in classifica. Grosjean ha però potuto festeggiare ugualmente per la vittoria del suo connazionale Gasly, che ha riportato la Francia sul gradino più alto del podio dopo 24 anni.

Romain Grosjean:

“È stata una gara difficile per noi, ho tirato fuori il cuore come sempre. Purtroppo questo è il nostro ritmo, e abbiamo concluso al meglio che potessimo fare. Ho avuto una divertente battaglia con George Russell, abbiamo spinto i limiti al massimo. Tutto è andato benissimo, le gomme, i freni, l’energia e così via. Penso che oggi sia stato un giorno più importante per Pierre Gasly, è stata una vittoria fantastica per la Francia e per lui, dopo una stagione difficile lo scorso anno. Sono passati 24 anni dall’ultima vittoria francese in Formula Uno, da Olivier Panis a Monaco nel 1996. È bellissimo, sono felice per questo.”

Kevin Magnussen:

“Sono rimasto nel sandwich di altre due vetture in curva 1 al primo giro, sono stato schiacciato e ho finito per rompere la mia ala anteriore. Sono dovuto rientrare ai box, sono rientrato con una nuova ala anteriore e avevo un ottimo ritmo. Non ci aspettavamo di avere quel livello di ritmo. Ciò rende ancora più difficile essere fuori gara così presto. Ovviamente è stato un duro colpo, soprattutto perché abbiamo visto quanto fosse buono il ritmo: stavamo eguagliando le McLaren. Mi sarebbe piaciuto vedere cosa avremmo potuto fare in gara. È stato piuttosto movimentato. Era esattamente il tipo di gara a cui mi sarebbe piaciuto fare parte.”

Guenther Steiner:

“In generale, direi che è stata una gara piuttosto emozionante oggi, e per noi beh, abbiamo fatto il meglio che potevamo. Sfortunatamente, abbiamo avuto un problema con il motore di Magnussen, il che lo ha costretto a ritirarsi. Kevin ha subito un danno all’ala anteriore nel primo giro, quindi comunque era già in fondo. Abbiamo lottato per ciò per cui abbiamo potuto lottare; e ce ne andiamo da Monza con ciò che ci meritiamo in questo momento”.

La reazione di Grosjean alla notizia della vittoria di Gasly:

Seguici anche su Instagram   Seguici anche su Telegram   Seguici anche su Twitter

F1 | Storia, nomi delle curve e come affrontare la pista: alla scoperta del Mugello

Simone Frigerio

Vivo per scrivere, mi nutro di MotoGP e Formula 1