F1 | GP Italia – Prove Libere AlphaTauri, Gasly: “Il miglior venerdì della stagione!”

Le ottime prove libere di oggi del team di Faenza fanno ben sperare in un buon risultato nelle qualifiche di domani: Pierre Gasly conquista la 4° posizione, mentre Kvyat conclude le FP2 in 7 ° posizione, subito dietro alla Red Bull di Max Verstappen GP Italia prove libere AlphaTauri

GP Italia prove libere AlphaTauri
Credits: AlphaTauri

Quello di oggi è stato di gran lunga il miglior venerdì della stagione per l’AlphaTauri: Gasly e Kvyat si sono trovati fin da subito a loro agio con la vettura, facendo segnare rispettivamente il 4° e il 7° tempo nelle FP2. Anche la simulazione del passo gara è risultata essere all’altezza delle aspettative, facendo sperare in un buon risultato sia in qualifica che in gara. GP Italia prove libere AlphaTauri

L’unica piccola falla di questa giornata è stata dovuta ad un problema con un ammortizzatore sulla macchina di Pierre Gasly, il quale è stato costretto a concludere anticipatamente la sessione per analizzare attentamente il guasto.

Pierre Gasly (FP2: 4°/1:21.121)

Oggi è stato di gran lunga il miglior venerdì della stagionesesto stamattina e quarto oggi pomeriggio. Devo dire che il feeling con la vettura è stato ottimo! Ho potuto spingere e sono riuscito a fare dei bei giri. Sfortunatamente, abbiamo avuto un piccolo problema con un ammortizzatore alla fine della sessione, mentre ero su un long run, quindi ci siamo dovuti fermare un po’ prima degli altri. In generale, comunque, siamo abbastanza soddisfatti.”

“L’assetto a basso carico aerodinamico che abbiamo qui a Monza funziona piuttosto bene, ma sento che c’è ancora un po’ di margine per migliorare. Con le nuove regole sulle mappature del motore, penso che ci saranno delle sorprese, vedremo. I distacchi sono contenuti e tenendo conto delle scie in qualifica bisognerà fare tutto alla perfezione”.

Daniil Kvyat (FP2: 7°/1:21.376)

È stato un buon venerdìAbbiamo lavorato sia sui run corti che su quelli lunghi e siamo riusciti a completare tanti giri senza problemi. Penso che oggi abbiamo fatto un buon lavoro, anche se non sono ancora del tutto soddisfatto dei miei run corti. Continueremo a lavorare per migliorare ulteriormente in vista di domani, per quando il cronometro conta davvero”.

F1 | Binotto sul caso Racing Point: “Ferrari non molla. Se fossi stato in Mercedes avrei protestato”

Elena Galli

Ragazza di 20 anni, super-appassionata di Formula 1, scrivo per trasmettere qualcosa di questo mondo meraviglioso.