F1 | GP Italia – Qualifiche Sprint Ferrari, Leclerc: “Domani sarà dura guadagnare posizioni, ma mai dire mai”

Il duo Ferrari Leclerc-Sainz, partirà in terza fila domani dopo le qualifiche sprint. Il monegasco ha affermato che domani sarà dura andare oltre il quinto posto, ma in Formula 1 nulla è detto fino alla bandiera a scacchi.

qualifiche sprint leclerc
credits: Scuderia Ferrari

Il duo Ferrari Leclerc-Sainz, partirà in terza fila domani dopo le qualifiche sprint. Il monegasco ha affermato che domani sarà dura andare oltre il quinto posto, ma in Formula 1 nulla è detto fino alla bandiera a scacchi. Leclerc ha cambiato Power Unit dopo la giornata di ieri, in cui ha lamentato problemi. Come oggi, utilizzerà la prima Power Unit, che sicuramente rischierà di far perdere al monegasco qualche decimo. Nella mattinata, poi, Charles ha fatto tappa al centro medico, dopo aver concluso le FP2 in anticipo perchè non si sentiva bene.


Leggi anche

F1 | GP Italia – Qualifiche sprint, pole position “simbolica” per Bottas: “Domani sarà durissima, ma oggi mi godo il risultato”


L’intervista post Qualifiche Sprint

Come stai? Puoi essere al 100% per gestire bene la gara di domani? “Sicuramente fisicamente ho conosciuto giorni migliori. Non sto benissimo, però alla fine la cosa importante è fare bene in pista e oggi ci siamo riusciti. Sono contento. Alla fine è stata una gara dove abbiamo massimizzato il nostro potenziale. Purtroppo la McLaren ne ha di più questo weekend, però il nostro dovere è provare a massimizzare il weekend. E provare a prendere più punti possibile”.

Quante indicazioni fondamentali per la gestione gomme, per capire il proprio passo si raccolgono in queste gare?Molto importante per la gara di domani. Perchè comunque la gara con i primi giri in cui devi spingere, devi sapere bene gestire le gomme per ritardare il pit e guadagnare tempo. Abbiamo molti dati da analizzare per domani per provare a massimizzare questo risultato. 

Partire dalla terza fila con che obbiettivo realistico, viste anche le performance degli altri?Penso che più del quinto posto sarà difficile, però non si sa mai. Se facciamo tutto perfetto io sono sicuro che possiamo mettere pressione a McLaren. Ci sono tante macchine fuori, come Gasly e Perez. Vediamo come andrà domani ma io darò il massimo”

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Alessia Malacalza

Classe 2000, aspiro a lavorare nel mondo dello sport. Studio Comunicazione d'impresa e relazioni pubbliche a Milano.