F1 | GP Italia – Risultati FP1: Hamilton guida su Verstappen e Bottas, torna il traffico in Parabolica

La F1 arriva a Monza per il GP d’Italia; il weekend brianzolo si apre con le FP1, le uniche libere senza parco chiuso: la cronaca live.

La cronaca live delle FP1 del GP d’Italia inizierà alle ore 14.25

L’articolo si aggiorna automaticamente

Non malissimo i tempi ideali dei due Ferrari (con mescola media): Leclerc in 1:21.856 e Sainz in 1:21.921. I due ferraristi devono solo cercare di mettere insieme i settori, evitando traffico ed errori individuali.

Ore15.30 – BANDIERA A SCACCHI – FP1 concluse: guida Hamilton su Verstappen e Bottas.

Ore15.29 – Cancellato nuovamente il tempo di Leclerc. In foto Carlos Sainz leggermente lungo in uscita dalla variante Ascari: lo spagnolo ha perso qualcosa anche in questo frangente.

Ore15.28 – Si migliorano Leclerc sesto, e Sainz, ottavo. I ferraristi perdono nel terzo settore, dove trovano molto traffico sul rettilineo prima della Parabolica Alboreto.

Ore15.26 – Si lanciano Leclerc e Sainz. Tempo di Norris annullato causa track limits.

Ore15.24 – È il momento della gomma rossa in casa Ferrari. Mescola soft nuova per entrambi i piloti del Cavallino. Intanto Norris con scia e gomma gialla si porta a 3 decimi dal leader in P2.

Ore15.22 – Si migliorano con gomma rossa Stroll, Gasly e Vettel, rispettivamente in P4, P5 e P6 alle spalle del terzetto di testa.

Ore15.19 – Carlos Sainz si porta in P7. Si migliora anche Leclerc, in P8. Entrambi i rossi con mescola media.

Ore15.17 – Ecco i tempi delle FP1 a 13 minuti dalla bandiera a scacchi.

Ore15.14 – 1:20.926 è il tempo di Lewis Hamilton su gomma media. L’inglese si pone in P1 a 4 decimi sul rivale Verstappen con gomma rossa.

Ore15.12 – Verstappen si mette al comando con 73 millesimi di margine su Bottas. L’olandese ha però montate gomme soft, a differenza delle medie del finlandese.

Ore15.10 – Sale in terza piazza Lando Norris, dietro a Ricciardo e Gasly.

Ore15.08 – I tempi a 22 minuti dal termine delle FP1.

Ore15.04 – 1:22.410 per Leclerc, tempo questa volta buono e P4 ora per il #16. Arriva intanto Ricciardo in prima posizione: 1:22.003 per l’australiano.

Ore15.02 – Tempo annullato per Leclerc, causa track limits. Fucsia nel settore centrale Carlos Sainz che, sui tempi di Gasly, si pone in P4.

Ore15.01 – 1:22.176 per Charles Leclerc: il monegasco si porta in P2 a 49 millesimi dalla Red Bull di Perez.

Ore15.00 – Antonio Giovinazzi sale in quarta posizione.

Ore14.58 – I due piloti Haas sono i primi del lotto a montare pneumatici soft. In pista ora Leclerc e Gasly con gomma media.

Ore14.56 – Verstappen si lamenta in radio: “Poca aderenza in trazione da curva 2”.

Ore14.53 – Attacca la P1 Sergio Perez, ora in vetta alla graduatoria in 1:22.127, poco più di un decimo su Hamilton.

Ore14.52 – In pista Sergio Perez e Max Verstappen con pneumatici gialli freschi.

Ore14.50 – Momento di tranquillità in pista, ecco i tempi a 40 minuti dalla bandiera a scacchi.

Ore14.48 – Al momento in P9 e P13 i due piloti della Ferrari Charles Leclerc e Carlos Sainz. Entrambi girano su gomma hard.

Ore14.46 – Gira Russell con la telecamera nel casco, ecco la visuale del pilota.

Ore14.43 – Continua il lavoro dei piloti, Lewis Hamlton continua su mescola media.

Ore14.41 – Perez si porta a due decimi da Hamilton a parità di gomma. Segue in P3 Verstappen ad un secondo, ma con gomma hard.

Ore14.40 – Incomprensioni tra Tsunoda e Mazepin: giapponese polemico in radio contro il collega della Haas.

Ore14.39 – Problemi, ora risolti, alla cintura per Tsunoda. Cerca il limite invece Sainz, al primo weekend monzese in rosso.

Ore14.37 – Riga di settori record per Hamilton, che abbassa il riferimento in 1:22.262.

Ore14.35 – Primi tempi ancora abbastanza alti, al momento la P1 è occupata da Hamilton in 1:23.634, seguito da Leclerc a 4 decimi.

Ore14.33 – Charles Leclerc nel primo giro fuori saluta i tifosi (pochi, a causa delle normative vigenti) accorsi in quel di Monza.

Ore14.30 – Semaforo verde! Tutti in pista per questi unici 60 minuti di prova.

Ore14.29 – Le condizioni del tracciato per questa prima sessione di Monza.

Ore14.28 – Due minuti al semaforo verde.

Ore14.25 – Buon pomeriggio, benvenuti nella cronaca in diretta delle prime prove libere del Gran Premio d’Italia. Fa caldo a Monza, 27 gradi centigradi la temperatura dell’aria, 40 quella dell’asfalto.


La Formula 1 torna nel Belpaese per la seconda volta in questa stagione 2021. Dopo Imola, ecco alle porte l’appuntamento brianzolo: il weekend del GP d’Italia si apre con le FP1, le prime ed uniche prove libere senza parco chiuso. gp italia fp1 live

In quel di Monza torna infatti il format delle Qualifiche Sprint testato già a Silverstone. Le prime libere del venerdì serviranno a mettere a punto le monoposto, che entreranno in regime di parc fermé dalle qualifiche di venerdì pomeriggio.

Le qualifiche del venerdì, secondo il consueto format del sabato, decreteranno la griglia di partenza della Sprint Race. Sarà poi, in apertura della giornata di sabato, il turno delle FP2, seguite dalla Gara Sprint, che deciderà lo schieramento del GP domenicale.


Leggi anche: F1 | GP Italia – Sainz a SS24: “Leclerc mi aveva detto che avrei capito Monza solo vivendola. Andremo in pista sempre con l’idea di poter vincere”


Alla vigilia del fine settimana ha parlato Mario Isola, responsabile Pirelli. Di seguito le sue parole.

In passato abbiamo visto che a Monza sono possibili diverse strategie, e con la sprint qualifying che rappresenta un’altra importante variabile del weekend, i team devono ripensare completamente la loro strategia per il fine settimana…”

ha dichiarato entusiasta il responsabile Pirelli F1 e Car Racing, in vista del prossimo weekend.

In seguito, ha descritto tecnicamente il circuito, enunciando la sfida che piloti e team si troveranno ad affrontare:

“… si tratta di un circuito rear-limited, che pone l’attenzione sulla trazione. Quindi la sfida principale è impedire che i pneumatici posteriori scivolino e si surriscaldino troppo, visto che con un assetto a basso carico aerodinamico le monoposto sono meno “incollate” all’asfalto. Anche il meteo giocherà un ruolo, poiché questo aspetto è amplificato dalle alte temperature“. gp italia fp1 live

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Francesco Rapetti

Aspirante giornalista, studente di Scienze Politiche all'Università di Genova. Appassionato di Formula 1 fin da piccolo.