F1 | GP Italia, Sprint Qualifying Ferrari – Mekies: “Risultato che rispecchia il livello di competitività, sarà un corsa molto dura”

La Ferrari a Monza corre in difesa: la terza fila rappresenta il massimo risultato auspicabile. Il Racing Director del Cavallino prevende un duro gran premio per i suoi piloti, a cui va il merito di aver disputato la gara sprint non al meglio delle condizioni fisiche. qualifiche sprint gp italia ferrari

qualifiche sprint gp italia ferrari
Foto Scuderia Ferrari

Autodromo di Monza: lunghi rettilinei e feroci frenate, necessari tanti cavalli e basso carico aerodinamico che non distrugga le gomme. La Ferrari è arrivata al gran premio di casa in difesa per combattere contro i limiti della sua vettura,;cercando il giusto compromesso per performare discretamente. La terza fila rappresenta quindi il massimo auspicabile per la partenza di un gp che il Racing Director del Cavallino prevede duro per la sua squadra. qualifiche sprint gp italia ferrari

La bandiera a scacchi della Sprint Qualifying ha visto Leclerc e Sainz concludere rispettivamente sesto e settimo. La retrocessione in fondo alla griglia del vincitore Bottas;per aver sostituito ogni componente della sua power unit Mercedes consente ai due Ferraristi di guadagnare una posizione,;andando così a blindare il quinto e il sesto posto dello schieramento. Le McLaren, rivali numero uno della Rossa per la lotta nei Costruttori, sono però davanti con Ricciardo che a Monza sembra aver ritrovato il suo smalto.

Questo solido risultato viene messo maggiormente in risalto dal fatto che entrambi i piloti hanno disputato la gara sprint non al meglio delle condizioni fisiche: Sainz è stato protagonista di un violento impatto contro le barriere della curva Ascari nel corso della seconda sessione di prove libere. Il pesante botto ha portato alla rottura delle cinture del sistema di protezione Hans con il collo dello spagnolo che ha subìto una forte decelerazione.

Leclerc ha concluso anche lui anzitempo l’ultima sessione di libere accusando un malessere generale con nausea e mal di testa. I due sono stati condotti al centro medico, ottenendo l’ok per disputare il resto del weekend. A questo, si aggiunge per il monegasco un ulteriore handicap dettato dalla power unit.

Le complessità sembrano essersi addirittura moltiplicate rispetto alla vigilia ma Laurent Mekies spera lo stesso che la squadra possa rendere fieri i suoi numerosi tifosi.

Le parole di Laurent Mekies qualifiche sprint gp italia ferrari

Una Sprint Qualifying che ha sostanzialmente rispecchiato il livello di competitività emerso dalla qualifica di ieri. Sia Charles (Leclerc, ndr) che Carlos (Sainz, ndr) hanno guidato con grande concentrazione in tutti e 18 i giri previsti, consapevoli che ogni minima sbavatura poteva costare cara su una pista sempre molto impegnativa. Non è stato facile per nessuno dei due: hanno stretto i denti al termine di una giornata che li ha visti, per motivi diversi, non al 100% dal punto di vista prettamente fisico.”

Tanti complimenti vanno fatti anche a tutti i meccanici che, ancora una volta, hanno lavorato con grande energia e velocità per mettere in condizione i nostri piloti di poter disputare senza problemi la prova del pomeriggio. Questo risultato ci consentirà di avere entrambe le vetture sulla terza fila della griglia di partenza della gara, una più in alto rispetto al pomeriggio.”

“Sappiamo bene che, su un tracciato con le caratteristiche di Monza, ci attende una corsa molto dura ma faremo comunque il massimo per dare una bella soddisfazione ai nostri tifosi che ci seguiranno in tribuna e a casa.”

 

Seguici sui nostri social (Facebook, Instagram, Twitter)

Seguici anche su Telegram

F1 | GP Italia – Griglia di partenza: Bottas vince ma parte ultimo, pole di Verstappen con Hamilton quarto. Bene le Ferrari entrambe in terza fila.

Mariangela Picillo

Studentessa di ingegneria meccanica. Da grande vorrei fare del motorsport la mia vita quotidiana.