F1 | GP Italia – Williams: ” Abbiamo fiducia nel motore Mercedes, il divieto del party mode avrà un impatto limitato”

La Williams si prepara a battagliare con Haas e Alfa Romeo nel GP d’Italia, a Monza. Il team inglese crede che l’addio al party mode avrà un impatto limitato, e ha fiducia che la Mercedes continuerà a massimizzare il potenziale della power unit.

williams f1 anteprima gp italia monza motore mercedes party mode latifi russell spa
Twitter Williams Racing

In Williams l’obiettivo sarà battagliare con Haas e Alfa Romeo nel GP d’Italia, a Monza, e chissà magari anche con Ferrari. Il team inglese commenta l’addio al party mode, proprio dalla gara di Monza, dando fiducia alla Mercedes, loro fornitore di power unit.

Dave Robson, Head of Vehicle Performance:

“Una recente modifica ai regolamenti della F1 ha fatto sì che le modalità del motore saranno leggermente diverse da questo fine settimana. La potenza del motore dovrà rimanere costante durante le qualifiche e la gara. Sebbene questo possa avere un impatto sul nostro ritmo in qualifica e in gara, ci aspettiamo che l’effetto sia limitato. Siamo totalmente fiduciosi che i nostri partner Mercedes continueranno a massimizzare il potenziale della loro eccezionale power unit.”

George Russell:

“È sempre divertente correre a Monza. È un circuito storico, molto veloce, ad alta velocità con il minimo carico aerodinamico. Penso che dal punto di vista delle prestazioni sarà un fine settimana molto simile a quello appena trascorso a Spa, in quanto le caratteristiche del circuito sono molto simili. Avremo gli stessi obiettivi e traguardi dello scorso fine settimana, cercando di combattere le Alfa e le Haas.”

Nicholas Latifi:

“Monza è sempre una pista che regala grandi corse, quindi sono davvero entusiasta di correrci ancora una volta. Sulla carta, il circuito potrebbe non essere adatto alla nostra macchina; ma anche a Spa ci aspettavamo qualcosa di simile, eppure abbiamo ottenuto prestazioni migliori del previsto. Questo fa ben sperare in vista di Monza, e dà a tutti noi un senso di ottimismo in quello che ha fatto la squadra. Non vedo l’ora di scendere in pista e iniziare un’altra gara.”

Seguici anche su Telegram     Seguici anche su Instagram

F1 | Sainz pensa già al 2021: “Ferrari ha bisogno di un grande step in avanti sul motore”

Simone Frigerio

Vivo per scrivere, mi nutro di MotoGP e Formula 1