F1 | GP Messico – Gara, secondo posto per Hamilton: “Ho dato tutto quello che avevo”

Gara del GP del Messico condizionata dalla partenza in cui Verstappen scappa via, mentre Hamilton deve accontentarsi della seconda posizione

Hamilton gara Messico
Foto: F1.com

La gara del GP del Messico, viene decisa nel primo giro, in cui Bottas in partenza chiude la porta ad Hamilton e lascia lo spazio a Verstappen, che passa primo. Il finlandese, viene poi toccato da Ricciardo girandosi e ritrovandosi ultimo.

Hamilton non è mai riuscito ad insidiare Verstappen, nel corso della gara. L’olandese, infatti, è riuscito a portarsi a casa una facile vittoria.

Negli ultimi 15 giri si è accesa la battaglia per il secondo posto tra Perez e Hamilton. Il messicano ha tentato di riavvicinarsi all’inglese, ma non è mai riuscito ad impensierirlo seriamente.

Per Hamilton la situazione nel mondiale ora diventa molto difficile, con solo 4 gare al termine ed uno svantaggio da Verstappen sempre più ampio.


Leggi anche: F1 | GP Messico – Risultati Gara: Verstappen domina, Hamilton regge su Perez


Le parole di Hamilton

Hamilton ha riconosciuto la supremazia degli avversari: “Innanzitutto, devo fare le congratulazioni a Max e la sua macchina era davvero troppo veloce questo weekend.”

Ha poi aggiunto: “Non potevamo farci nulla, io ho dato assolutamente tutto quello che avevo è stata anche la gran bella battaglia alla fine con Sergio. Sono grato di aver quantomeno portato a casa il secondo posto.”

Hamilton che ha fatto i complimenti anche a Perez: “La pressione è una cosa che ho vissuto tante volte e per me è stato semplice gestirla. Questo però dimostra anche quanto sia veloce la sua macchina, il fatto che Checo mi sia arrivato così vicino e fosse in grado di seguirmi essendo così vicino. Lui ha fatto un gran lavoro, ha applicato la pressione continuando a spingere.”

“È stata una gara che mi è piaciuta molto comunque“, ha concluso l’inglese.

 

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter