F1 | GP Messico, prove libere – Toro Rosso: “Ottimo ritmo, vogliamo migliorare ancora!”

La sfida per la Toro Rosso nel GP del Messico è ardua: tenere dietro la Racing Point, mantenendo così la sesta casella nel mondiale costruttori. Il team di Faenza dovrà però vedersela non solo con il team di papà Stroll, ma anche, usando il gergo calcistico, con l’undicesimo uomo in campo, il pubblico messicano: specialmente nella zona dello stadio, i tifosi saranno pronti a sostenere il loro beniamino Sergio Perez. Nonostante l’ardua sfida, la Toro Rosso è apparsa subito in palla nelle prime due sessioni di prove libere.

Toro Rosso libere GP Messico
Foto: Scuderia Toro Rosso

 GP Messico Toro Rosso

Daniil Kvyat, protagonista in entrambe le sessioni, commenta così il suo venerdì:

Si è sicuramente trattato di un venerdì positivo. Abbiamo completato quanto programmato in entrambe le sessioni e abbuiamo ora molti dati da analizzare per preparare qualifiche e gara. Il feeling con la macchina è stato buono, dobbiamo tuttavia continuare a lavorare per comprendere meglio la pista e massimizzare le performance per il resto del weekend“.

prove libere toro rosso
Foto: Scuderia Toro Rosso

Anche Pierre Gasly ha disputato due ottime sessioni di prove libere, confermando la bontà della monoposto in Messico:

È stata davvero una buona giornata! Mi sono sentito sin dall’inizio a mio agio con la monoposto e credo che ci sia stato un buon miglioramento tra la prima e la seconda sessione, soprattutto sulle gomme medie con le quali siamo stati veloci. Non siamo riusciti sfortunatamente a migliorare con le soft per via di qualche piccolo problema di guidabilità, ma sappiamo di avere ritmo e dunque anche del margine di miglioramento ulteriore“.

ll pilota francese conclude la sua analisi:

Sembra un weekend promettente, lavoreremo sodo per poter tenere il passo e per migliorare ulteriormente domani!

 

Seguici sui social:

Instagram

Facebook

Twitter

 

F1 | I sospetti della Racing Point contro Renault sono partiti da un filmato! [VIDEO]

 

Leonardo Trillini

Studente di Scienze della Comunicazione (Comunicazione d'impresa) presso l'università di Macerata e grande appassionato di F1 sin da bambino.