F1 | GP Messico – Renault: Quarto posto più vicino.

La Renault con il 6° posto conquistato da Nico Hulkenberg e nonostante il ritiro di Sainz aumenta il suo vantaggio dalla Haas. Ora la casa francese ha 30 punti di vantaggio sui rivali americani a due gare dal termine.

Foto: Renault Sport F1

Entrambi gli alfieri Renault sono scattati bene al via del GP del Messico rimanendo nella top 10. Grazie ad una strategia ad una sosta Hulkenberg è riuscito a conquistare punti importanti in vista del campionato costruttori. Con la sua sesta posizione la Renault allunga sulla Haas ora a -30 punti a due weekend dal termine. Il tedesco riesce anche a distaccare l’ex compagno di squadra Perez in classifica piloti confermando la sua settima posizione e quella di primo degli altri con 69 punti.

Le parole di Nico Hulkenberg: “Abbiamo avuto due fine settimana molto buoni con molti punti. Dal mio punto di vista, è stata una gara molto tranquilla e solida, anche se un po’ solitaria per riuscire a portare a termine una strategia ad una sosta. Abbiamo dovuto gestire la macchina e le gomme durante tutta la gara e tutto il team ha fatto un buon lavoro per tutto il weekend. E’ stato un peccato perdere Carlos, altrimenti avremmo potuto essere ancora sesto e settimo e conquistare un altro forte bottino di punti per la squadra. Tuttavia, abbiamo aumentato il nostro vantaggio sia nel campionato piloti che in quello costruttori, quindi è molto positivo”.

Foto: Renault Sport F1

L’ottima partenza ha permesso a Sainz di sopravanzare Kimi Raikkonen, successivamente però il n.55 non ha potuto nulla per evitare il controsorpasso vista la netta differenza tra la sua R.S.18 e la SF71H. La gara dello spagnolo finisce però anzitempo, al giro 29, per un problema elettrico mentre si trovava in zona punti.

Le parole di Carlos Sainz:“Oggi è stato un grande peccato. Eravamo comodamente in testa a centro gruppo e in lizza per alcuni buoni punti e poi, senza preavviso, la macchina si è spenta. E’ davvero frustrante dopo aver fatto una buona partenza al primo giro, ma queste sono le gare. Non abbiamo avuto troppi problemi di affidabilità in questa stagione, ma quando succede, è quando sono in testa a centro gruppo, quindi questa è stata una sfortuna e una coincidenza perché oggi è accaduto di nuovo. Indagheremo sulla questione e andremo avanti. Continueremo a lottare, puntiamo a guadagnare punti nelle ultime due gare e a conquistare il quarto posto nel campionato costruttori. Ci meritiamo di più, ma almeno Nico è rimasto in zona punti, quindi non è un risultato negativo per la squadra. Congratulazioni a Lewis Hamilton per il suo quinto titolo”.

F1 | Tatiana Calderon guiderà la Sauber Alfa Romeo in occasione dei Test Pirelli

F1 | GP Messico – Renault: Quarto posto più vicino.
Lascia un voto
mm

Giada Di Somma

Ragazza appassionata di motorsport fin da bambina. Autrice su F1 in Generale e blogger su Instagram (_sv_05_).