F1 | GP Messico – Russell ha rotto il tubo del sistema di idratazione in Messico

George Russell ha strappato il tubo di idratazione durante il periodo della safety car del Gran Premio del Messico, lasciandolo incapace di bere per l’intera gara. Russell idratazione Messico

George Russell ha strappato il tubo di idratazione durante il periodo della safety car del Gran Premio del Messico, lasciandolo incapace di bere per l’intera gara. Il britannico stava solo cercando di controllare la sua ala anteriore quando è successo. Se negli Stati Uniti è stato Sergio Pérez a trascorrere l’intera gara senza il sistema di idratazione, in Messico è stato Russell.

Quando la safety car è uscita, Russell ha voluto scoprire se la sua ala anteriore fosse stata danneggiata in qualche modo. George ha allentato le cinture di sicurezza per avere una visione migliore del muso della sua auto. É stato allora che ha strappato il tubo di idratazione.

Pensavo di aver danneggiato l’ala anteriore. Quindi quando è stato possibile farlo in sicurezza, ho allentato un po’ le cinture di sicurezza e ho guardato. In tal modo, ho strappato il tubo della bevanda. Così l’ho perso durante il periodo della safety car“, ha affermato in dichiarazioni raccolte dal portale web Planet F1.


Leggi anche

F1 | GP Messico 2021- Velocità massime Gara: pasticcio Mercedes, Red Bull in fuga


Questo lo ha privato della possibilità di utilizzare il sistema di bevande per il resto della gara, cosa che Perez ha già sperimentato due settimane fa ad Austin e che lo ha lasciato esausto. “Penso che Sergio abbia avuto un grosso problema nell’ultima gara”, ha aggiunto Russell con una risata.

Non essere in grado di idratarsi non ha pesato fisicamente, anche se il britannico ha riconosciuto di non aver avuto la gara più facile della stagione. A suo favore hanno giocato gli incidenti della prima parte, in cui è risalito in nona posizione. A priori sembrava che potesse ottenere un buon risultato, alla fine non è stato così. “È stato probabilmente il pomeriggio più difficile che abbiamo avuto in tutta la stagione. È stato molto difficile. Pensavo che avremmo ottenuto un buon risultato dopo l’inizio. Ho raggiunto la nona posizione dalla 16a al primo giro. Pensavo fossi relativamente forte e poi non eravamo da nessuna parte. Era uno di quei giorni “, ha detto George per chiudere.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Alessia Malacalza

Classe 2000, aspiro a lavorare nel mondo dello sport. Studio Comunicazione d'impresa e relazioni pubbliche a Milano.