F1 | GP Messico – Vittoria di Hamilton con monoposto danneggiata: “Gara faticosissima, sognavo da tempo di vincere qui”

Il GP del Messico ha visto la vittoria di Hamilton, nonostante sembrasse la Ferrari la favorita al primo gradino del podio. Con questo successo l’inglese è sempre più vicino al sesto titolo iridato.

gp messico hamilton

All’Autodromo Hermanos Rodriguez Lewis regala la 100^ vittoria alla Mercedes. L’inglese ne approfitta per dedicare il successo al suo ingegnere ‘Bono’, rimasto a casa per problemi familiari. GP messico vittoria hamilton

“Vincere con tutto questo calore dei fan messicani è fantastico. Dedico la vittoria a tutto il team Mercedes che continua a lavorare duramente per far si che ciò succeda. La gara è stata molto faticosa: alla partenza sono stato colpito e non è stato semplice proseguire. Durante il secondo stint ho messo tutto me stesso.”

A Lewis non preoccupa non avere ancora la certezza matematica di laurearsi campione. Proprio qui l’anno scorso si laureò campione per la quinta volta, nonostante non avesse vinto il GP.

“Non mi dispiace doverlo ancora vincere, io amo vivere una gara alla volta. Sognavo da tanto di trionfare su questo circuito, che si è spesso rivelato ostico per noi, perciò non posso che essere contento. Sono incredibilmente onorato di questo successo, nonostante i piccoli danni alla monoposto. Il team ha fatto un lavoro notevole.”

Vittoria di strategia

Il punto di forza delle Frecce d’Argento è stata proprio la strategia: momento giusto e gomma giusta. Ciò ha permesso a Hamilton di trovarsi in testa e di poter correre la gara praticamente indisturbato, nonostante Vettel stesse conducendo una gara perfetta per poterlo superare.


“Siamo riusciti ad eseguire e azzeccare la strategia migliore. Dopo, però, non è stato semplicissimo tenere dietro la Ferrari e sono contento di esserci riuscito.”

 

Unisiciti al nostro canale Telegram per non perderti nessuna news relativa al mondo del motorsport!

MotoGP | GP Malesia – Anteprima e orari TV del weekend a Sepang

Simona D.

Studentessa di lingue appassionata di motori che spera, un giorno, di poter trasformare la sua passione nella sua professione.