F1 | GP Messico – Weekend più che amaro per McLaren: “Gara difficile. Potevamo essere quarti”

Un GP del Messico più che amaro per McLaren. Il team britannico esce da Città del Messico con un solo punto conquistato e la terza posizione nei costruttori persa.

gp messico mclaren
Foto: unknown

Già dalla qualifica del sabato si prevedeva un GP del Messico molto difficile per McLaren. Lando Norris partiva da fondo per delle sostituzioni sulla sua monoposto mentre Daniel Ricciardo, dopo un’ottima partenza, è rimasto coinvolto nell’incidente con Valtteri Bottas che ha difatti compromesso la sua gara. Il team britannico esce da Città del Messico con un solo punto conquistato da Norris e una terza posizione nel mondiale costruttori persa.

Lando Norris riesce comunque a vedere gli aspetti positivi nonostante un weekend non all’altezza. “Certamente non è stata la migliore gara possibile per noi. Personalmente la giornata è stata positiva visto che sono riuscito a risalire dal fondo della griglia fino alla zona punti. Sapevamo che la lotta a centro gruppo sarebbe stata dura ma abbiamo fatto il possibile. Visto il passo e la difficoltà di sorpassare non credo che avremmo potuto fare molto di più. Alla fine un punto è meglio di niente. Continueremo a lavorare duramente e cercheremo di fare meglio in Brasile.

Gara a due volti anche per Daniel Ricciardo. L’australiano, dopo l’illusione iniziale, si è visto coinvolto nell’incidente con Bottas che ha segnato la sua giornata. “Dopo il contatto del primo giro la mia gara era andata. Ero in una posizione particolare perché sapevo che avrei dovuto provare a sorpassare in quel momento. La partenza non è stata male e i primi metri sembravano molto positivi. Credo che potenzialmente avremmo potuto chiudere in quarta posizione. Purtroppo la macchina era danneggiata e quindi non ho potuto fare molto. Sono riuscito a difendermi da Bottas il che è positivo. Cercheremo di riscattarci subito in Brasile”.


Leggi anche: F1 | Pagelle GP Messico – Max corteggia l’iride a ritmo di Jarabe Tapatío


Un’opportunità persa secondo Andrea  Seidl. Una domenica dura per noi. La gara di Daniel è stata segnata dalle prime fasi di gara mentre per Lando sapevamo sarebbe stato difficile risalire dal fondo. Ringrazio comunque l’intero team per il lavoro fatto in questa settimana”.

Seguici anche su Instagram