F1 | GP Miami 2022 – Risultati Gara: Verstappen beffa le Ferrari di Leclerc e Sainz

Mancano ormai poche ore alla prima edizione del GP di Miami nel mondiale di F1. La Ferrari ha monopolizzato la prima fila in griglia di partenza, riuscirà a difendere le posizioni in gara? La cronaca e il risultati della Gara F1 2022.

Risultati Gara F1 Miami miami 2022 ferrari griglia di partenza Miami F1 tempi risultati classifica cronaca live gara F1 miami diretta streaming dove vedere orari tv leclerc sainz
Leclerc in pista a Miami – Foto Pirelli

A due settimane dalla gara di Imola, la F1 torna in pista, in Florida, negli Stati Uniti, per correre sul nuovissimo circuito di Miami. Costruito intorno all’Hard Rock Stadium, la nuova pista americana è un cittadino semipermanente, caratterizzato da tratti tecnici e lunghi rettilinei.
Dopo la disfatta di Imola, la Ferrari ha conquistato l’intera prima fila in griglia di partenza ed è pronta ad affermare in gara la propria superiorità. Carlos Sainz è inoltre intenzionato a interrompere la striscia negativa di ritiri e risalire in classifica piloti. Risultati Gara F1 Miami 2022.


Cronaca LIVE Gara GP Miami F1 2022

L’articolo si aggiorna automaticamente

Bandiera a scacchi: Max Verstappen vince il GP di Miami 2022

Risultati Gara Miami F1 Risultati Gara F1 Miami
Risultati Gara F1 Miami F1 2022

Lap55/57 – Ci sono già oltre 2 secondi tra Verstappen e Leclerc. Il monegasco dopo i due tentativi fa molte correzioni.

Perez dopo l’errore non si è più avvicinato a Sainz (+1.9 secondi)

Lap54/57 – Verstappen ancora record 1:31.361.

Contatto tra Vettel e Schumacher, vetture danneggiate ma proseguono

Lap53/57 – Verstappen giro record 1:31.456.

Intanto sorpasso e contro sorpasso di Hamilton su Russell

Lap52/57 – Verstappen scappa via e mette tra se e Leclerc oltre un secondo.

Lap51/57 – Intanto Perez tenta il sorpasso su Sainz, ma blocca le gomme anteriori e finisce a 1.3 dallo spagnolo.

Lap50/57 – Leclerc si fa vedere negli specchietti di Verstappen. Solo 5 decimi tra i due che lottano per la vittoria

Lap49/57 – Leclerc giro record 1:31.850.

Russell supera Hamilton e sale in P5

Lap48/57 – Hamilton supera Bottas. Anche Russell supera Bottas.

Lap48/57 –  Leclerc in scia di Verstappen, +0.6

Lap47/57 – Aggiornamento gap dopo la ripartenza

  • Leclerc +0.7 da Verstappen
  • Sainz +2.2 da Leclerc
  • Perez +0.5 da Sainz

Lap46/57 – Partiti. Perez incollato agli scarichi di Sainz ma lo spagnolo mantiene la terza posizione.

Lap45/57 – La Safety Car rientrerà in questo giro

Lap45/57 – Pista pulita, i piloti si sdoppiano prima della ripartenza. Perez il primo con gomme Medium

Lap44/57 – Ancora tanti detriti in pista

Lap43/57 – Safety Car: Situazione attuale

Lap40/57 – Norris a muro dopo un contatto con Gasly!

Lap39/57 – Leclerc giro record 1:32.096

Leclerc +7.2 da Verstappen

Lap38/57 – Hamilton intanto è a 1.5 secondi da Bottas. Russell in P5 al momento non si è ancora fermato per il primo pit stop.

Lap37/57 – Verstappen giro record 1.32.325

Lap36/57 – Il pilota olandese molto costante durante tutta la gara. Leclerc invece fa registrare record nel primo settore ma perde nei giri successivi.

Lap35/57 – Verstappen sta gestendo la gara

  • Leclerc +7.6 da Verstappen
  • Sainz +14.6 da Leclerc
  • Perez +5.8 da Sainz

Lap33/57 – Leclerc giro record 1:32.366

Lap32/57 – Verstappen giro record, 1:32.742

  • Leclerc +7.9 da Verstappen
  • Sainz +11.7 da Leclerc
  • Perez +5.6 da Sainz
Lap30/57 – Condizioni difficili per i piloti con gomme surriscaldate a causa dei 43°C dell’asfalto.

Lungo per Hamilton

Lap29/57 – Adesso è Verstappen a far registrare giro record, 1:32.779

Leclerc +7.8 secondi da Verstappen

Lap28/57 – Ancora record per Leclerc, 1:32.950.

Leclerc +7.3 secondi da Verstappen

Lap27/57 – Anche Sainz e Perez ai box. Pit stop lento per Sainz con Perez che guadagna diversi secondi.

Leclerc giro record, +7.5 da Verstappen

Lap26/57 – Verstappen ai box! Il monegasco rientra in P2

Lap25/57 – Verstappen non rientra

  • Sainz +11.6 da Verstappen
  • Perez +8.0 da Sainz
  • Leclerc +8.2 da Perez

Lap24/57 – Leclerc ai box! Gomme Hard per il monegasco.

Lap23/57 – Leclerc giro record 1:33.141

Leclerc +4.5 da Verstappen

Lap22/57 – Verstappen giro record 1:33.193. Leclerc lento nel secondo settore

Leclerc +4.7 da Verstappen

Hamilton ai box!

Lap21/57 – Sembra essersi ripreso il motore della Red Bull di Perez, problema con un sensore

Perez +7.4 da Sainz

Lap20/57 – Verstappen giro record 1.33.249

Leclerc +3.6 dall’olandese

Lap19/57 – Problemi di potenza per Perez che perde 5 secondi da Sainz

Lap18/57 – Leclerc guadagna 2 decimi a giro su Verstappen. +3.2 dall’olandese

Lap17/57 – Leclerc torna a spingere e fa registrare record nel primo settore.

Lap16/57 – Aggiornamento gap

  • Leclerc +3.4 da Verstappen
  • Sainz +2.2 da Leclerc
  • Perez +1.5 da Sainz

Lap15/57 – Verstappen ancora record 1:33.510.

Leclerc in radio si lamenta del degrado gomme. Piano D per la Ferrari numero 16.

Lap14/57 – Verstappen giro record 1:33.866

Lap13/57 – Il gap Verstappen-Leclerc si è assestato a 2.5 secondi. Per Leclerc qualche giro con del graining sulle gomme anteriori.

  • Leclerc +2.5 da Verstappen
  • Sainz +2.1 da Leclerc
  • Perez +1.8 da Sainz

Lap12/57 – Leclerc ha perso più di un secondo nell’ultimo giro: un lungo ad una curva per il monegasco

Leclerc +2.6 da Verstappen

Sainz TR: “Allunghiamo lo stint il più possibile”

Lap11/57 – Verstappen sta scappando

  • Leclerc +1.4 da Verstappen
  • Sainz +2.7 da Leclerc
  • Perez +1.1 da Sainz

Lap9/57 – Il monegasco non molla e rimane in zona DRS

Lap8/57 – Verstappen supera Leclerc e sale in prima posizione.

Lap7/57 –  Dal muretto Red Bull chiedono a Verstappen di stare attento in curva 4 e non è necessario preservare le gomme in questa fase. L’olandese entra in zona DRS.

Lap6/57 – Verstappen continua a rosicchiare qualche decimo su Leclerc, +1.2 secondi.

Hamilton supera Gasly e sale in P6

Lap4/57 – Verstappen giro record 1:34.287

  • Verstappen +1.3 da Leclerc
  • Sainz +2.5 da Verstappen
  • Perez +0.9 da Sainz

Lap3/57 – Leclerc giro record 1:34.389. Verstappen a +1.4 secondi

Lap2/57 – Verstappen non molla il monegasco e rimane a 1 secondo nonostante il giro record di Leclerc

Lap1/57 – Classifica dopo la prima tornata

Lap0/57 – Parte bene Leclerc che mantiene la prima posizione. Verstappen supera Sainz e sale in seconda posizione.

Giro di formazione!

ore 21:29 – Quasi tutti i piloti partiranno con le gomme Medium. Stroll, Russell, Vettel, Latifi e Ocon partiranno con le Hard

ore 21:27: Aggiornamento meteo:

  • Temperatura ambiente: 30°C
  • Temperatura asfalto 39°C

ore 21:19 – Problemi di pescaggio carburante e temperature per entrambe le Aston Martin

ore 21:10 – Problemi per le Aston Martin che non sono in griglia di partenza. Vettel e Stroll partiranno dalla pit lane.

ore 21:04 – Meno di mezz’ora allo spegnimento dei semafori. Non piove attualmente e la pista è asciutta

ore 20:35 via Telegram – Un’ora al via e ha ripreso a piovere

ore 19:10 – Leggero scroscio di pioggia a Miami. La pista si sta asciugando. Ricordiamo che lo Stato della Florida per legge non permette lo svolgimento di manifestazioni sportive in presenza di una tempesta di fulmini.

ore 15:47 – Analisi telemetrie: Quanto è più veloce Verstappen rispetto a Leclerc a Miami? Approfondisci

ore 14:30 – Ecco la griglia di partenza del GP di Miami 2022

Griglia di partenza GP Miami 2022
Griglia di partenza GP Miami 2022 – Credit: F1inGenerale

Il commento al circuito di Mario Isola, Responsabile Pirelli F1 e Car Racing, dopo le Qualifiche a Miami:

È stata una sessione di qualifiche molto combattuta in cui la pista è migliorata minuto dopo minuto e ha visto, quindi, aumentare l’aderenza delle monoposto all’asfalto; ciò ha inoltre garantito ai piloti di fare più di un giro veloce con lo stesso set di gomme senza nessuna perdita di prestazioni. L’aumento di grip è stato sfruttato soprattutto dalla Ferrari che, con la monoposto #16 di Leclerc, ha completato tre run in Q1 con lo stesso set di gomme; Sainz ne ha completato invece quattro giri veloci. La strategia per la gara non sarà semplice, ma sembra che un doppio pit stop sarà la scelta più veloce per i team e tutte e tre le mescole giocheranno un ruolo importante”.

Risultati Gara F1 Miami

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

mm

Marco Talluto

Ingegnere Gestionale appassionato di Formula 1. Social Media Manager dal 2009 con la voglia di trasmettere la mia passione per il motorsport.