F1 | GP Miami – Qualifiche, Sainz secondo: “Due ottimi giri. Domani può succedere di tutto”.

Finiscono le qualifiche del GP di Miami con Sainz che conclude in seconda posizione, in pole Leclerc.

Sainz Gp Miami
Carlos Sainz in azione a Miami – Credits: SkySportF1

Comincia nel sabato di Miami il riscatto della Ferrari e di Sainz dopo il brutto weekend di Imola. Lo spagnolo, dopo essersi reso protagonista di un brutto incidente nel corso delle FP2 del venerdì, non ha perso la concentrazione, disputando un’ottima sessione di qualifica conclusa in seconda posizioneSainz si trova infatti a poco meno di due decimi dal compagno Charles Leclerc, autore di uno straordinario giro che gli è valso la pole position.

Un risultato non certo scontato, considerando gli incidenti che hanno visto coinvolto lo spagnolo nei fine settimana del Gp d’Australia e di Imola e che avrebbero potuto togliere sicurezza al madrileno.

Intervistato al termine della qualifica da Danica Patrick, Sainz si è detto estremamente soddisfatto del risultato.

Dopo l’incidente piuttosto pesante del venerdì oggi non era semplice ritrovare la fiducia, considerando che si tratta di un circuito nuovo. Ho mantenuto la calma fino al Q3 e credo di aver ottenuto due bei giriNon sono ancora riuscito ad arrivare alla pole, ma considerando quanto accaduto ieri mi accontento” ha dichiarato.


Leggi anche: F1 | Qualifiche GP Miami – Leclerc è in Pole, prima fila Ferrari! Errore per Verstappen


Lo spagnolo si è poi soffermato sulla giornata di domenica, ricordando che trattandosi di un circuito nuovo bisognerà attendersi delle sorprese.

Domani sarà una giornata interessante, può succedere di tutto. Non ho potuto simulare la gara con la vettura carica di carburante, per cui non sarà semplice. Sono comunque fiducioso, la macchina è veramente bella da guidare” ha concluso.

Un ottimo inizio, dunque, per Sainz dopo due disastrosi weekend di gara. Lo spagnolo dovrà proseguire domani l’ottimo lavoro messo in mostra in qualifica, dimostrando di aver già lasciato alle spalle i diversi incidenti che lo hanno visto coinvolto.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Jacopo Moretti

Studente di Giurisprudenza, classe 1998. Appassionato di Formula 1 e del Motorsport.