F1 | GP Miami, Risultati Prove Libere 2 – La Mercedes rialza la testa: miglior tempo per Russell davanti a Leclerc, altro incidente per Sainz [ Cronaca FP2 ]

George Russell fa segnare il miglior tempo nelle prove libere 2 del GP di Miami davanti a Charles Leclerc e Sergio Perez [ Cronaca FP2 ].

Cronaca prove libere Miami

00:35 – Da Miami per il momento è tutto. In chiusura vi mostriamo la classifica delle prove libere 2. L’appuntamento è per le 19:00 di sabato quando avrà inizio la terza sessione di libere.

00:31 – Proprio in chiusura, Charles Leclerc stampa 1:33.434 che rappresenta il miglior tempo della simulazione gara.

00:30Bandiera a scacchi! Termina la seconda sessione di prove libere del GP di Miami.

00:29Testacoda per Kevin Magnussen. Il danese della Haas riprende subito la via della pista.

00:28 – Al terzo giro, Leclerc scende sotto l’1:34: 1:33.9 per lui, contro l’1:34.1 di Russell. Stesso tempo dell’inglese per Perez.

00:26Leclerc e Russell sono in fotocopia. 1:34.3 per entrambi anche nel secondo giro della simulazione gara. 1:33.7 per Perez che per ora è il più veloce in pista.

00:25 – 1:34.264 è il primo tempo della simulazione gara di Charles Leclerc. 1:34.293 per George Russell. 1:34.8 per Lewis Hamilton.

00:24 – I meccanici della Red Bull stanno lavorando sulla monoposto di Max Verstappen che naturalmente non tornerà più in pista quest’oggi.

00:21 Bandiera verde! SI riprende per gli ultimi 9 minuti della seconda sessione di libere.

00:18Bandiera rossa! La Williams di Nicholas Latifi è ferma.

00:15 – Ecco la classifica a 15 minuti dal termine. Le simulazioni qualifica dovrebbero essere terminate. E’ il momento di pensare al passo gara.

Credit: f1.tfeed.net

00:13Lelcerc si rilancia e fa un buon giro, pur non migliorandosi: 1:30.150 per il pilota della Ferrari che fa il suo personale nel terzo settore.

00:10 – Intanto Mario Isola della Pirelli fa sapere che è prevista una gara a 2 soste. Motivo: forte usura della gomma anteriore destra.

00:08Leclerc prova un secondo giro: si migliora nel primo settore ma non nel secondo. Il monegasco decide così di rientrare ai box. Intanto sale in terza posizione Sergio Perez.

00:07 – Intanto riscossa Mercedes a Miami. George Russell stampa il miglior tempo in 1:29.938 con Hamilton terzo. In mezzo c’è la Ferrari di Leclerc in 1:30.044.

00:04Principio di incendio dal freno posteriore destro della Red Bull #1. Il campione del mondo è comunque riuscito a tornare ai box.

00:02Verstappen viene così richiamato ai box. Tutti sono in pista con gomme soft. Simulazione qualifica in corso dunque.

00:01– Scende finalmente in pista Max Verstappen, ma la sua Red Bull sembra avere qualcosa di anomalo allo sterzo.

23:59Bandiera verde! Riprende la sessione.

23:58 – Persiste la bandiera rossa ma il tempo continua a scorrere. Mancano 32 minuti al termine delle prove libere 2.

23:55Aggiornamento Alfa Romeo: dopo l’incidente nelle FP1, Valtteri Bottas non scenderà in pista nella seconda sessione.

23:54 – Non un periodo positivo per Carlos Sainz. Vedere la Ferrari #55 in testacoda è quasi diventata un’abitudine in queste prime gare del 2022.

23:52 – Approfittiamo della pausa per dare uno sguardo alla classifica provvisoria della seconda sessione di libere:

Cronaca prove libere Miami
Credit: f1.tfeed.net

23:49 – Lo spagnolo stava girando davvero forte, forse anche troppo. L’impatto non è avvenuto a velocità sostenuta, ma la sospensione anteriore sinistra della Ferrari è danneggiata.

23:48Bandiera rossa! E’ Carlos Sainz che si gira e finisce contro il muro.

23:46Perez si inserisce fra le due Ferrari con un gap di 65 millesimi da Sainz.

23:44 – Terza posizione per Gasly davanti all’Alfa Romeo di Zhou, poi Ocon e Norris. Primo giro cronometrato anche per George Russell: il pilota della Mercedes è nono.

23:42 – E’ lotta in casa Ferrari in questi primi minuti. Carlos Sainz e il primo pilota nel weekend a scendere sotto l’1:31: 1:30.964 per lo spagnolo che si mette davanti al compagno si squadra di 167 millesimi.

23:411:31.131 per Leclerc che sale in vetta. Intanto testacoda per Sergio Perez.

23:39 – Si è ulteriormente migliorato Esteban Ocon che è secondo a 2 decimi da Sainz. Terzo Norris a mezzo secondo. Intanto Leclerc fa segnare il miglior tempo assoluto sia nel primo che nel secondo settore.

23:371:31.463 per Sainz che mette subito la Ferrari davanti a tutti.

23:35Aggiornamento Red Bull: dopo i problemi avuti nel corso delle libere 1, il team anglo-austriaco ha deciso di sostituire il cambio sulla RB18 di Max Verstappen.

23:34 – Un primo tempo significativo lo piazza Esteban Ocon in 1:32.906.

23:32 – Subito diverse vetture in pista. Tra queste la Ferrari di Sainz e le due McLaren. Tutti montano gomme medie.

23:30Semaforo verde! Inizia la cronaca della seconda sessione di prove libere a Miami!

23:28 – La seconda sessione di prove libere non si svolgerà alla stessa ora della gara, che ricordiamo inizierà alle 21:30 italiane, ma saranno comunque molto importati perchè i piloti simuleranno la qualifica ed il passo gara.

23:25 – 5 minuti al semaforo verde

22:51 – Una buona serata a tutti gli appassionati di motorsport e lettori di F1inGenerale. La Formula 1 fa il suo debutto sulle strade di Miami. Ci aveva già provato Bernie Ecclestone negli anni ’80 a portare la Formula 1 in Florida, ma senza successo. Dopo quasi 40 anni l’impresa è riuscita a Stefano Domenicali.

Il semaforo verde ed il conseguente inizio della cronaca della seconda sessione di prove libere del GP di Miami scatteranno alle ore 23:30 italiane. Per iniziare vediamo subito com’è andata la prima sessione. Dopo la deludente gara di casa di Imola, Charles Leclerc e la Ferrari sono ripartiti forte ed hanno conquistato il miglior tempo in 1:31.098. Brivido invece per Carlos Sainz, autore di un testacoda per fortuna senza gravi conseguenze. Lo spagnolo ha ottenuto il sesto tempo, staccato di 4 decimi dal compagno di squadra.

A di soli 71 millesimi dal leader del mondiale c’è George Russell, che ha ottenuto il secondo crono. La Mercedes è apparsa in netta ripresa rispetto alle prime gare della stagione. Nel team di Brackley sembra abbiano trovato una buona soluzione per mitigare il porpoising. In terza e quarta posizione le due Red Bull di Max Verstappen e Sergio Perez. Qualche imprevisto per il campione del mondo in carica che ha girato meno rispetto ai suoi colleghi, ma si è comunque dimostrato veloce.

La pista in generale sembra molto tecnica. La carreggiata è davvero stretta in alcuni tratti ed i muri sono piuttosto vicini. Nella prima sessione c’è stata un’unica interruzione, causata da Valtteri Bottas che ha stampato la sua Alfa Romeo contro le barriere. Nessuna conseguenza per il pilota finlandese.

Seguici anche sui social: Telegram – Instagram – Facebook – Twitter

mm

Elia Aliberti

Classe 1994, studente di ingegneria meccanica. Appassionatosi alla Formula 1 ed al motorsport fin da tenera età, sulle orme dei trionfi di Schumacher e della Ferrari