F1 | GP Monaco 2019 – Le libere della Red Bull: “Possiamo lottare con la Ferrari”

La Red Bull dopo una buona prestazione in Spagna, ha svolto le prove libere con tranquillità, consapevole che la loro vettura si sposa bene con il tracciato cittadino di Montecarlo. GP Monaco Red Bull

GP Monaco Red Bull
Fonte: Red Bull

Dopo la Spagna la Red Bull ha ancora voglia di fare bene, di portare a casa un altro podio o, chissà, una vittoria. Il tracciato del Principato che non necessita di presentazioni in quanto è considerato il più glamour e iconico, si sposa bene con le caratteristiche della vettura. GP Monaco Red Bull

Le prove libere svoltasi oggi, lo hanno confermato. Nonostante la Mercedes abbia volato facendo miglior tempo in entrambe le sessioni; Verstappen è riuscito a piazzare la sua monoposto in seconda piazza nelle PL1.

Le PL2 si sono concluse rispettivamente in P4 e P6, Verstappen ha perso un po’ di tempo perchè i meccanici hanno dovuto sistemare la sua vettura per una perdita idraulica causata dal contatto con dei detriti in pista.

 

Max Verstappen

“Oggi era ok e sono abbastanza contento del bilanciamento della macchina. Nelle FP2, quando tutti hanno messo un secondo set di gomme si è verificata una perdita idraulica dopo che alcuni detriti sono volati nella scatola dell’aria e danneggiato uno dei radiatori. abbiamo dovuto risolvere il problema perdendo un po’ di tempo ma, in generale, il passo è stato piuttosto buono.”

“Ho avuto abbastanza giri per sentirmi sicuro della macchina, abbiamo provato un sacco di modifiche al set-up in entrambe le sessioni e sono contento di quello che abbiamo raccolto. La Mercedes è ancora molto forte e non credo che possiamo batterli per la pole, ma c’è un grosso divario tra il secondo e il terzo team ma comunque dovremmo essere in grado di sistemare per le qualifiche di domani.”

 

Pierre Gasly

“E’ stata una buona giornata e sono davvero felice. Le FP1 sono state un po’ difficili, ma abbiamo apportato alcune modifiche e mi sono sentito molto meglio con la macchina, anche nei lung runs. Come ci aspettavamo la Mercedes è molto veloce e molto lontana da noi, ma possiamo lottare con la Ferrari.”

“Se piovesse sabato, chiunque ha una possibilità, ma la squadra di solito è piuttosto forte qui. C’è ancora del lavoro da fare, ma speriamo di trovare ancora più prestazione per sabato, quando si tratta di qualifiche e di buona posizione in partenza. Faremo tutto il possibile.”

Seguici anche su Instagram!

F1 | GP di Monaco: analisi simulazione qualifica

Ilaria Vimercati

Studentessa in Scienze dei Servizi Giuridici, coltivo una forte passione per la Formula 1. Sono amante della velocità, del brivido delle corse e del senso di libertà.