F1 | GP Monaco 2019, Toro Rosso: due vetture in top ten, il 5° posto è a un punto

Una domenica da incorniciare per la Toro Rosso nel Gran Premio di Monaco. La scuderia italiana conquista un doppio piazzamento in zona punti grazie ad un’ottima strategia di gara. Adesso il quinto posto in classifica è a un punto.

Foto: scuderiatororosso.redbull.com

Daniil Kyvat ottavo

La Toro Rosso si è dimostrata costantemente molto veloce per tutto l’arco del weekend. Dopo l’accesso in Q3 con tutti e due i piloti al sabato è arrivato anche il doppio piazzamento a punti in gara. Sulla griglia di partenza di domenica le due vetture di Faenza si sono schierate in settima e decima posizione. Nonostante una gara abbastanza imprevedibile, complice l’ingresso della safety car che ha sconvolto le strategie di gran parte dei team, la Toro Rosso ha gestito egregiamente tutte le situazioni di gara, mantenendo le posizioni in top 10. Monaco

Daniil Kyvat è stato il primo dei due piloti Toro Rosso con la sua ottava posizione finale. Queste le sue parole rilasciate dal portale ufficiale della scuderia.

“Dopo la bella qualifica di ieri, oggi abbiamo completato il lavoro con una splendida gara: è una bella sensazione! In partenza sono stato un facile bersaglio: Gasly ha fatto una frenata pulita all’esterno, mentre io ero nella traiettoria interna e non potevo più cambiarla. Qualcuno è stato troppo cauto alla prima curva e c’è stato una sorta di effetto domino. Comunque, sono molto contento perché è stata una buona gara per noi. Possiamo essere soddisfatti per come abbiamo gestito la gara e per i punti conquistati. È stato un gran lavoro di squadra!”

“La settima posizione a Monaco è un grande risultato. Nelle ultime settimane abbiamo lavorato duramente per capire cosa migliorare e di cosa avevo bisogno per andare più veloce: ci siamo riusciti. Adesso, però, dobbiamo farlo tutti i weekend se vogliamo continuare a segnare dei punti. La macchina sta andando bene, quindi dobbiamo proseguire nello sviluppo in questa direzione”.

Alexander Albon a punti all’esordio a Monaco con la Toro Rosso

Il giovane pilota thailandese è stato autore di una gara solida, che lo ha portato al 9° posto finale, guadagnando quindi una posizione rispetto alla partenza. Il risultato assume un  valore ancora maggiore considerando che Albon era al debutto a Monaco con una monoposto di Formula 1. E’ facile quindi comprendere la gioia delle sue dichiarazioni rilasciate da scuderiatororosso.redbull.com:

Toro Rosso – Foto Scuderia Toro Rosso

“Devo ringraziare la squadra perché la strategia è stata fantastica! Eravamo consapevoli della possibilità di andare a punti oggi e abbiamo fatto un buon lavoro per rendere tutto possibile. È stato difficile, perché a Monaco si passa l’intera gara vicino ad altre vetture e ci si deve assicurare di non frenare mai troppo tardi o arrivare al bloccaggio, altrimenti la gara rischia di finire. La parte più difficile della corsa è stata la gestione delle gomme, perché le Soft non amano essere usate così a lungo e iniziano così a degradare e vibrare. Eppure, è stato divertente ed è fantastico avere due vetture in zona punti”.

Le parole di Jody Egginton

Sebbene la pioggia non sia effettivamente caduta sul tracciato monegasco, ha comunque influenzato le scelte strategiche del team italiano. Lo ha spiegato Jodt Egginton, direttore tecnico della Toro Rosso:

“Dopo una qualifica positiva – con ambedue le vetture in top ten – siamo riusciti a terminare il lavoro conquistando punti con entrambi i piloti, oggi al traguardo in P7 e P8. Tenendo conto del rischio pioggia, abbiamo deciso di gestire gli pneumatici del primo stint, così da mantenere aperte più opzioni strategiche. La pioggia non è arrivata, ma noi eravamo pronti e tutto è andato per il verso giusto. I piloti hanno fatto un ottimo lavoro nella gestione delle gomme, spingendo quando era necessario. Dal punto di vista operativo, la squadra ha fatto un buon lavoro: pit-stop veloci e buona comunicazione con il muretto sono valsi dei punti meritati. La stagione è lunga, ma la STR14 sta rispondendo bene allo sviluppo, quindi siamo fiduciosi di poter fare altri bei risultati”.

La gioia di Franz Tost

Infine, ha espresso le proprie congratulazioni nei confronti di tutta la squadra anche Franz Tost, Team Principal della Toro Rosso:

“Fin dall’inizio del weekend, la Toro Rosso ha mostrato buone performance qui a Monaco. Ci siamo qualificati in P8 e P10 e abbiamo tagliato il traguardo in gara in P7 e P8. Siamo molto contenti di aver raggiunto la Top 10 in una gara tanto importante, quanto difficile. La partenza è andata bene, i piloti hanno fatto un buon primo giro. Dopodiché, l’obiettivo principale è stato quello di preservare le gomme ed evitare il graining. Sia Dany che Alex sono riusciti a farlo in modo professionale. La strategia è stata buona: quando è entrata la SC, siamo rimasti fuori. E poi, abbiamo chiamato i nostri piloti ai box nel momento giusto che ci ha consentito di tenere dietro Grosjean.”

Alexander Albon, Monaco – scuderiatororosso.redbull.com

“Questi sono 10 punti importanti per la squadra, quindi congratulazioni ai piloti e a tutto il team per questo bel weekend. Sono davvero soddisfatto nel vedere quattro vetture motorizzate Honda nelle prime otto posizioni. Adesso è tempo di prepararci per il Canada, dove speriamo di poter continuare a lottare per i punti”.

La Toro Rosso adesso occupa la settima posizioni nella classifica costruttori con 16 punti, ma il quinto posto occupato dalla Racing Point dista soltanto un punto.

Seguici anche su Telegram

F1 | GP Monaco- Gara- I piloti della Racing Point hanno fatto il possibile

Condividi

Nato e cresciuto a Torino, studio ingegneria dell'Autoveicolo nel Politecnico della mia città. Ho una grande passione per il motorsport in tutte le sue forme che mi piace trasmettere negli articoli. Lavoro nella Squadra Corse della mia università con la speranza un giorno di entrare in Formula 1.

Disqus Comments Loading...

Articoli Recenti

Formula E | New York E-Prix – Mahindra: Wehrlein e D’Ambrosio al top il sabato, deludenti la domenica

Tappa di New York metà positiva per Pascal Wehrlein e Jerome D'Ambrosio. Nella gara di sabato i due piloti hanno…

8 ore fa

WEC | Rilasciata la lista delle iscrizioni alla 4 ore di Silverstone 2019

Le notizie più importanti arrivano dalla classe LMP1, che ora conterà cinque vetture. Rebellion Racing schiererà infatti una sola R-13…

9 ore fa

Rubrica Fellon | Quel che resta dei numeri primi

Paolo Giordano nel 2008 pubblica il libro che vincerà lo stesso anno il premio Strega. Dopo i recenti episodi in…

9 ore fa

In Depth | FIA Tribunals: is it true justice?

Recourse to the FIA Tribunals is regularly proposed (or ogled) when a sports dispute becomes particularly thorny. The most recent…

12 ore fa

F1 | FIA – Molto lavoro è ancora necessario per i Regolamenti 2021

Molto lavoro è ancora da fare in attesa delle nuove regole in vista del 2021 che verranno presentate in ottobre.…

13 ore fa

F1 | Haas – Rich Energy cambia faccia e leader e diventa Lightning Volt Limited

Dopo tutte le dichiarazioni e le successive smentite in ambito di sponsorizzazioni che sono state pubblicate durante i giorni antecedenti…

13 ore fa

Questo sito si serve dei cookie di per l'erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico.