F1 | GP Monaco – Alfa Romeo: “Siamo fiduciosi”

La scuderia Alfa Romeo è pronta a correre il sesto GP stagionale in quel di Monaco; dopo i recenti test a Barcellona, la squadra avrà sicuramente del lavoro da fare per assicurarsi che tutto funzioni alla perfezione.

alfa romeo gp monaco
Foto: saubergroup.com

Proprio riguardo i test catalani, il Team Principal Frédéric Vasseur commenta: “sono state delle giornate promettenti e sono certo che stiamo andando nuovamente nella direzione giusta. È interessante vedere come tutti i team che competono a metà griglia hanno sempre delle prestazioni diverse: spostarsi da pista a pista vuol dire iniziare da zero ogni volta ed è sempre una sfida, specialmente far funzionare le gomme al meglio. A volte ci si riesce, altre meno. In Alfa Romeo siamo pronti per il GP che ci aspetta, quindi andiamo a Monaco fiduciosi”.

Per Kimi Raikkonen quello di Monaco sarà il trecentesimo GP,;ma il finlandese non sembra lasciarsi distrarre: “stanno tutti parlando della mia trecentesima gara, ma io sono più interessato alla mia performance. I test a Barcellona sono stati importanti per capire meglio le nostre difficoltà,;ma onestamente non so quanto la nostra monoposto si saprà adattare al circuito cittadino di Monaco”. Proprio per il grande record che si festeggerà questa domenica, tuttavia, la stessa squadra ha voluto ricordare, in un post sul proprio sito, i momenti salienti della sua carriera e le frasi come “lasciatemi stare, so cosa sto facendo”, o “guidare è l’unica cosa che mi piace della Formula Uno”, ormai diventate iconiche.

Antonio Giovinazzi, che a differenza del compagno è uno dei tanti rookie di questa stagione, afferma: “settimana scorsa sono stato invitato alla Mille Miglia da Alfa Romeo, e questo mi ha ricordato dell’immensa passione che questa scuderia ha per le macchine e per le corse, specialmente essendo io un pilota italiano. Purtroppo il mio inizio di stagione con l’Alfa non è stato quello che ci aspettavamo, ma resterò concentrato e lavorerò duramente; sono sicuro che le cose cambieranno e arriveranno dei successi – magari già a Monaco”.

Giornalismo italiano e Formula 1: se per essere esperti bastasse il silenzio?

mm

Martina Andreetta

Studentessa di lingue e comunicazione con una grande passione per il motorsport. Un giorno sogno di far parte di questo mondo.