F1 | GP Monaco – Bottas: ” Non so cosa avrei potuto fare di più”

Bottas conquista la terza posizione nelle qualifiche del GP di Monaco. Il finlandese porta quindi in seconda fila una Mercedes deludente.

Sintesi qualifica

Formula 1 - GP Monaco - Bottas
Foto: Mercedes AMG F1 Twitter

Valtteri Bottas è riuscito a portare la sua Mercedes in seconda fila al termine della qualifica del GP di Monaco. Per tutte le prove libere il team campione in carica non è sembrato della partita. Prima della qualifica i meccanici del team hanno apportato cambiamenti dell’ultimo minuto sulle monoposto. Un qualcosa che difficilmente si vede fare al team con sede a Brackley. Verstappen e, a sorpresa, le Ferrari hanno dimostrato di essere veloci, molto di più del team anglo-tedesco. In qualifica l’olandese e la Rossa hanno confermato il trend. Leclerc ha conquistato la pole, anche se l’incidente nell’ultimo tentativo la mette in dubbio, e Verstappen è subito dietro di lui. In terza piazza c’è proprio Bottas che nel momento più difficile di questa stagione per la Mercedes si è fatto trovare pronto. Il finlandese è riuscito a mettere dietro Sainz e, se Leclerc dovesse sostituire il cambio, potrebbe scattare anche dalla prima fila. Una performance che al finlandese serve decisamente visto che, dopo gli ultimi GP, il suo futuro in Mercedes non sembra essere così sicuro.


Leggi anche: F1 | GP Monaco – Leclerc fa la pole a casa sua: “Felicissimo, ma deluso per il muro. Preoccupato per il cambio”


 

Valtteri Bottas:

“Per me è stato un peccato con la bandiera rossa nell’ultimo tentativo. Qui succede. Non so cosa avrei potuto fare di più nell’ultimo giro. Il primo non era sufficiente per la pole però mi sentivo meglio nel secondo, ero abbastanza in vantaggio. Quindi è un peccato. Abbiamo fatto dei buoni progressi nel corso del weekend. Non eravamo perfetti però sicuramente eravamo più contenti rispetto a prima. Avevamo una buona possibilità all’ultimo tentativo ma ci proveremo domani. A Monaco può succedere di tutto.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

mm

Giada Di Somma

Appassionata di motori da sempre. Studio comunicazione a Roma e spero di poter rendere la mia passione un lavoro.