F1 | GP Monaco – Dopo il ritiro della Ferrari di Leclerc, Sainz conquista un ottimo secondo posto: “Sono molto contento e fiero”

Primo posto per Max Verstappen a Monaco. Sainz conquista il primo podio con la Ferrari che nel principato arriva al secondo posto, seguito da Lando Norris. Sainz con Ferrari Monaco

Sainz con Ferrari Monaco
Carlos Sainz – Foto : F1.com

Carlos Sainz P2 1:16.345

Dopo la delusione al via, con Leclerc  che deve rinunciare alla gara, per un problema alla sua vettura, Carlos Sainz riesce a massimizzare le performance della sua vettura e a conquistare un fantastico secondo posto. Sainz con Ferrari Monaco

Al via partito con gomme rosse riesce a mantenere la posizione e rimanere vicino alle vetture di Bottas e Verstappen. Quando Lewis Hamilton da il via ai pit stop, la maggior parte dei piloti in testa cambia le gomme. In questa fase lo spagnolo riesce a conquistare una posizione a favore dello sfortunato Valtteri Bottas, costretto al ritiro a causa dell’anteriore destra che non si toglie.

Con gomme dure riesce a stare vicino alla Red Bull di Max Verstappen, a quasi 3 secondi, per la maggior parte della seconda parte di gara. Negli ultimi giri consolida il secondo posto risparmiando le gomme e concludendo la sua gara davanti alla McLaren di Lando Norris.

Sainz con Ferrari Monaco
Carlos Sainz a Monaco – Foto: Scuderia Ferrari

Dopo la delusione nelle qualifiche del sabato, queste sono state le parole dello spagnolo: “Oggi siamo riusciti ad ottenere un gran risultato. Se me lo avessero detto prima di arrivare a Monaco, che sarei arrivato secondo, avrei accettato sicuramente questa scommessa. Per tutte le circostanze del week end con Charles in pole e con il mio ultimo tentativo in qualifica, che sicuramente era molto performante, il sapore non è buono come dovrebbe”.

“Quando ripenserò a questa gara” – ha proseguito Sainz – “sicuramente sarò molto contento e fiero di quello che siamo riusciti a fare. Penso che Ferrari come team, deve essere fiera della macchina e dei progressi che abbiamo fatto quest’anno. Quando vedi che il tuo compagno non partirà per la gara ed era in pole, sicuramente senti anche più responsabilità. Tutto il fine settimana è sulle tue spalle e devi dare almeno un podio al team, dopo la pole position conquistata”.

Ha concluso parlando del problema di Bottas avuto al pit stop, che gli ha ceduto il secondo posto: “Dovevo azzeccare la partenza e poi gestire bene il traffico all’uscita del pit stop. In questa fase c’è stato il problema di Valtteri ma anche senza questo suo problema mi sentivo bene in macchina e riuscivo a mantenere un buon ritmo. “

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | GP Monaco – Leclerc, il verdetto sul cambio: Confermata la Pole Position!