F1 | GP Monaco- Gara- I piloti della Racing Point hanno fatto il possibile

Al termine del GP di Monaco la Racing Point di Lance Stroll è arrivata 16esima e quella di Perez 13esima, partendo dalla nona fila di più sul circuito di Monaco non potevano fare. Adesso sono pronti al riscatto tra due settimane in Canada.

Racing Point durante il GP di Monaco
Racing Point durante il GP di Monaco. Fonte @Racing Point

Il GP di Monaco non è stato semplice per le Racing Point. Sergio Perez ha terminato la gara in 13esima posizione e Lance Stroll in 16 esima.

Sulla griglia di partenza erano in nona fila, in un circuito in cui è facile rimanere bloccati nel traffico e difficile guadagnare posizioni con sorpassi.

Il team sperava che la pioggia rimescolasse le carte, ma non è accaduto. Gp MOnacoha permesso alle Racing Point di guadagnare posizioni.

Resta la soddisfazione di aver portato entrambe le monoposto al traguardo.

Sergio Perez

Al termine del GP di Monaco il pilota della Racing Point ha riassunto la sua gara: “Non è stata una gara facile, ma abbiamo fatto il nostro meglio oggi. Sono contento che abbiamo finito la gara, ma non abbiamo potuto lottare per i punti alla fine. Avevamo davvero bisogno della pioggia per mescolare le cose. Quando la safety car è uscita abbiamo scelto di fare il pit stop, ma c’era traffico e ho perso un bel po’ di tempo alla Rascasse. Più tardi in gara ho provato a superare Magnussen, mi sentivo fosse una mossa equa, ma ha tagliato la chicane e mantenuto la posizione“.

Lance Stroll

Lance Stroll, al termine del GP di Monaco, ha dichiarato: “È stato un weekend impegnativo per la squadra nel suo complesso e purtroppo la gara è stata altrettanto dura. Ho avuto una buona partenza e poi abbiamo lanciato i dadi in termini di strategia quando è uscita la safety car per mantenere la posizione in pista. Dopo di che è stata una gara tranquilla davvero. Abbiamo sofferto con il perlage sulle gomme nel primo stint e poi, durante il secondo siamo rimasti bloccati in un po’ di traffico. Non è stato il weekend che volevamo, ma ci riuniamo e torneremo più forti per il Canada tra due settimane”.

Otmar Szafnauer

Otmar Szafnauer ha commentato: “Abbiamo corso bene oggi considerando le nostre posizioni di griglia e ottenuto entrambe le monoposto al traguardo, ma i punti erano fuori portata. Sapevamo di aver affrontato un compito in salita dopo la sessione di qualificazione di ieri, ma speravamo di poter sfruttare al meglio l’imprevedibilità di Monaco. La prima safety car ci ha permesso di lanciare i dadi dividendo le strategie. Abbiamo richiamato Sergio e lasciato Lance fuori-ma come la gara ha dimostrato c’erano poche opportunità per guadagnare posizioni o utilizzare la strategia a nostro vantaggio. Non abbiamo potuto guadagnare posizioni in posta e siamo rimasti bloccati nel traffico in vari momenti durante tutto il pomeriggio. Non è stato un weekend facile, ma noi abbiamo imparato qualcosa da questo week end e torneremo più forti a Montreal.

F1 | GP Monaco – Analisi post gara Pirelli

Victoria L.

Lavoro come account in una web agency. Appassionata di Formula 1 e tifosa della Ferrari da quando vidi il Gran Premio di Jerez del 1997.