F1 | GP Monaco- Le qualifiche di Alpine- Alonso: “In questa gara può succedere di tutto”

Le qualifiche del GP di Monaco si sono concluse in Q1 per la Alpine di Fernando Alonso, che domani scatterà dalla 17esima posizione, Esteban Ocon dall’undicesima. In Alpine non sono molto soddisfatti dalle prestazioni della macchina fino ad oggi ottenute.

Alpine Monaco Alonso

Qualifiche del Gran Premio di Monaco impegnative per le Alpine di Ocon e Alonso.

Esteban Ocon ha perso per poco l’ingresso in Q3, per soli 0,077 secondi. Antonio Giovinazzi ha fatto meglio di lui e ha ottenuto il decimo tempo.

Ancora più deludenti le qualifiche dell’altra Alpine, perché Fernando non è riuscito a qualificarsi per la Q2, accontentandosi del 17esimo posto.

Ocon e Alonso hanno iniziato la Q1 con gomme Soft e sui loro giri iniziali si sono ritrovati nel gruppo di piloti nelle prime quindici posizioni, separati da soli 0,008 secondi.

Con l’evolversi della pista ad ogni giro, Ocon ha migliorato il suo tempo ed è riuscito a mettere la sua A521 saldamente in Q2 su un 1:11:740. Alonso ha migliorato il suo ultimo giro, con un 1:12:205, ma non è stato sufficiente per entrare in Q2.

Con l’obiettivo di poter entrare per la quarta volta di fila in Q3, Esteban Ocon in Q2 ha fatto un primo giro in 1:12:313.  Si è migliorato di tre decimi nel secondo giro, usando lo stesso set di gomme.

Dopo aver montato pneumatici soft freschi, Ocon ha fatto due gito, ma non è riuscito a fare meglio di 1:11:486, rimanendo undicesimo. Ha mancato la Q3 per soli 0,077 secondi.


Leggi anche: F1 | GP Monaco – Sintesi Qualifiche: Pole position per Leclerc che va anche a muro!


Esteban Ocon

Oggi ero molto vicino agli altri.  Partire dall’undicesimo posto non è poi così male. Bisogna tener conto delle nostre prestazioni, probabilmente è il meglio che potessimo fare. Sono stato contento del mio giro e guidare in qualifica a Monaco è sempre piacevole. Non siamo stati veloci come lo siamo stati nelle ultime due gare, ma abbiamo alcune cose da analizzare, che sicuramente ci aiuteranno in futuro. Domani siamo in una buona posizione di partenza, anche se non è perfetto, ma possiamo scegliere le gomme. Non siamo lontani dalla zona punti e siamo pronti all’attacco in gara.”

Fernando Alonso

Oggi è stata una sessione difficile, non è facile qualificarsi qui, mentre stai cercando di avere spazio per il tuo giro. Non penso che il traffico sia stata la causa dell’eliminazione in Q1, perché non siamo riusciti a trovare le prestazioni per tutto il fine settimana. Ci aspettavamo di più dal nostro pacchetto. Sarà molto difficile partire dal fondo della griglia qui a Monaco, ma in questa gara può succedere di tutto”.

Davide Brivio, Direttore Corse

È stato un fine settimana difficile speravamo in migliori prestazioni dalla macchina. Penso che Esteban abbia fatto un ottimo lavoro oggi ed è stato molto vicino a entrare nel Q3, perdendo con un margine molto piccolo. È stato un peccato per Fernando non entrare in Q2. Abbiamo apportato miglioramenti da giovedì – questo è certo – ma siamo in una posizione difficile perché qui non è facile sorpassare. A Monaco, però, può succedere di tutto, quindi restiamo positivi per la gara di domani”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Victoria L.

Lavoro come account in una web agency. Appassionata di Formula 1 e tifosa della Ferrari da quando vidi il Gran Premio di Jerez del 1997.