F1 | GP Monaco – Libere Alfa Romeo: “Buona giornata, ma è sabato che conta davvero”

Dopo l’assenza nel 2020 si torna a correre per le storiche strade di Monaco ed i piloti dell’Alfa Romeo riescono a convincere mostrando dei segnali promettenti durante le sessioni di libere.

Monaco Alfa Romeo
Alfa Romeo Racing ORLEN via Twitter

Inizia nel migliore dei modi il weekend del Gran Premio di Monaco per l’Alfa Romeo tra le strade del Principato. Prima giornata chiusa in positivo per il team, che durante la sessione della mattina è riuscita a strappare un 10° posto con Raikkonen e un 11° posto con Giovinazzi. Ordine invertito durante la sessione di FP2, che ha visto il pilota italiano migliorarsi e far meglio anche del #7, chiudendo rispettivamente in 9° e 11°. Nonostante la buona prestazione però, entrambi i piloti rimangono con i piedi per terra, con la consapevolezza che c’è da migliorare e che a Monaco la prestazione del sabato è cruciale.

Le parole di Kimi Raikkonen

“Oggi è stata una buona giornata, semplice, senza grandi problemi, ma sappiamo che è sabato il giorno che conta davvero. Dobbiamo ancora migliorare, ma anche gli altri, perciò abbiamo bisogno di tirare fuori tutto quello che possiamo dalla macchina e vedere dove riusciremo a posizionarci in qualifica. Le condizioni di oggi erano buone, ma non possiamo fare paragoni con altri weekend, questo circuito è unico! Anche se non importa, finché siamo competitivi.” ha dichiarato il finlandese.

Leggi anche: F1 | GP Monaco – Mercedes, Hamilton: “Ferrari sembrano molto forti”

Le parole di Antonio Giovinazzi

Condivisa dal pilota italiano l’analisi effettuata dal suo compagno di squadra:È stato un inizio di weekend positivo e sono molto felice del lavoro svolto oggi. Le prime prove libere sono andate bene e già durante la sessione di questo pomeriggio ho sentito che il bilanciamento della macchina era migliorato.”

“Sono davvero contento della nona posizione, ma sappiamo che saranno le qualifiche a contare: dobbiamo mantenere il ritmo. Penso che Monaco sia una pista unica, difficile da paragonare alle altre e penso che si adatti davvero bene a noi: se riusciremo a migliorare ancora prima di sabato, possiamo essere fiduciosi.” ha detto concludendo il #99.

Seguici anche sui social: Telegram – Instagram – Facebook – Twitter

Sara Cigagna

Classe 2001, studentessa di Linguaggi dei Media presso l'Università Cattolica di Milano e aspirante giornalista innamorata della F1.