F1 | GP Monaco – Novità al fondo per Aston Martin, Vettel: “Possiamo giocarcela a centro gruppo”

Sebastian Vettel, protagonista di un piccolo inconveniente nelle prove libere 2 del GP di Monaco, è ottimista in vista del resto del weekend anche grazie alle novità portate al fondo.

Vettel Monaco
Foto: F1

Un buon inizio di weekend a Monaco per la Aston Martin, sembrata abbastanza veloce a centro gruppo in particolare con Sebastian Vettel. Leggermente più staccato Lance Stroll nel giovedì tra le stradine del Principato.

Il tedesco si è mostrato rapido già dalla prima sessione di libere, conclusa all’ottavo posto con gomma media. Nella seconda sessione invece, l’ex Ferrari e Red Bull ha terminato al decimo posto con un ottimo ritmo e un piccolo inconveniente. Infatti, Vettel ha accusato un piccolo fastidio ad un occhio, costringendolo ad una breve interruzione del suo programma di lavoro.

Malgrado lo scetticismo alla vigilia delle libere, Vettel si sente a suo agio in macchina: “Penso che tutti siano felici di essere tornati qui su questa pista speciale. E’ bello vedere i fan sulle tribune, anche se i posti sono ancora limitati. La sessione mattutina è andata bene e ho preso ritmo velocemente, ma il pomeriggio è stato più complicato perché ho avuto qualcosa nell’occhio; era abbastanza scomodo e mi ha fatto lacrimare. Come al solito, è molto tirata a centro gruppo: dobbiamo essere perfetti e fortunati col traffico sabato pomeriggio. Sono contento del lavoro che abbiamo fatto e se riusciamo a mettere tutto insieme durante il fine settimana, possiamo sperare di essere davanti a centro gruppo”.

F1 | Problemi per Vettel nelle FP2: costretto a fermarsi durante la sessione per un fastidio all’occhio [VIDEO]

Qualche difficoltà in più d’altro canto per Lance Stroll. Il canadese, in questo inizio di stagione meglio rispetto al compagno di squadra, ha faticato in entrambe le sessioni. Stroll ha infatti chiuso sia nella mattinata che nel pomeriggio nella seconda parte della classifica: undicesimo posto nelle FP1, tredicesimo nelle FP2.

Anche Stroll si è divertito in queste prime due sessioni nonostante il traffico, un classico a Montecarlo: “È fantastico essere di nuovo qui a Monaco, soprattutto dopo che la gara non si è svolta lo scorso anno. Mi sono divertito molto avvicinandomi ai muri. Con molto traffico non è facile trovare pista libera, sempre un fattore importante anche sabato e domenica. Le sessioni sono andate bene, dandoci molte informazioni e cose da migliorare. C’è la possibilità di riprendere fiato venerdì con una giornata tranquilla, ma abbiamo ancora alcuni briefing per vedere quali idee possiamo avere prima delle qualifiche”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Emanuele Zullo

Classe 2005, vivo a Napoli dove frequento il liceo linguistico. Adoro qualsiasi cosa abbia quattro ruote e spero di trasformare la mia passione in lavoro.