Chiara M. Formula 1
    Pubblicato il 27 Maggio, 2022 alle 20:42

F1 | GP Monaco – Prove libere AlphaTauri, Gasly: “Abbiamo il passo per essere competitivi”

Un inizio positivo per AlphaTauri a Monaco che durante la seconda sessione di prove libere di questo venerdì è riuscita a piazzare entrambe le vetture in top 10.

© AlphaTauri

Un eccellente Gasly si è classificato rispettivamente sesto e settimo nelle due sessioni, risultato importante viste le recenti difficoltà della scuderia italiana. Il pilota si è dichiarato soddisfatto della propria performance. “Finora è stato tutto molto positivo. Siamo riusciti a completare molti giri puliti, abbiamo messo tutto insieme e siamo stati competitivi”.

Le prestazioni del pilota francese fanno ben sperare in previsione delle qualifiche di domani, anche se tutto può succedere sul tracciato del principato. “Le qualifiche non sono mai facili qui” ha detto Gasly, spiegando che con molte macchine e piloti forti bisognerà trovare il setup giusto. Un’altra incognita saranno invece le condizioni dell’asfalto che oggi ha registrato un picco di 54 gradi, ma che domani potrebbe avere temperature decisamente differenti.


Leggi anche: GP Monaco 2022 – Le previsioni meteo: alta probabilità di pioggia nel week end


Più complicato invece il venerdì del compagno di squadra Yuki Tsunoda. Il pilota, infatti, ha avuto diversi problemi con le vibrazioni della sua monoposto dopo un bloccaggio importante all’inizio della prima sessione di prove.  Nonostante le difficoltà, Tsunoda è riuscito a terminare in undicesima posizione, un buon risultato reso amaro dalla multa di 1000€ ricevuta per eccesso di velocità in pit lane. La situazione, però, non è migliorata nella sessione successiva dove il giapponese è stato protagonista di un episodio di impeding su Magnussen. Fortunatamente per questa volta il pilota non ha ricevuto penalità, ma solo una reprimenda. “Dovrò concentrarmi su me stesso e sulle cose da migliorare prima delle qualifiche”.

Malgrado i piccoli intoppi di oggi, il team di Faenza sembra essere sulla buona strada per portare a casa dei punti importanti nel principato. Anche se il weekend è ancora lungo, gli ingegneri sembrano soddisfatti del progresso della scuderia. “Il nostro obiettivo era mantenere le macchine in pista più a lungo possibile e dare ai piloti una piattaforma stabile”, ha detto l’ingegnere del team Jonathan Eddols. “Le qualifiche qui sono tutto quindi avere entrambe le macchine in top 10 è positivo e il nostro obiettivo ora sarà monitorare le condizioni della pista che potrebbero cambiare domani”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Disqus Comments Loading...

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Consulta i dettagli della nostra privacy policy.