F1 | GP Monaco – Prove libere, le due Williams sono già in affanno

Le Williams sul circuito di Monaco registrano le peggiori prestazioni nelle prove libere, ma Russell e Kubica sono contenti di correre su questo circuito, benché non si adatti alle loro monoposto.

Williams Prove libere GP Monaco
Williams sul circuito del Gp di Monaco durante le prove libere Fonte: @Williams

Nelle prove libere del GP di Monaco, le due Williams si sono piazzate negli ultimi posti. Le caratteristiche del tracciato non consentono al team di Grove di ottenere prestazioni soddisfacenti.

George Russell

Il pilota della Williams ha rilasciato queste dichiarazioni dopo le sessioni di prove libere:

Oggi è stato fantastico, è davvero elettrizzante guidare in queste strade su una vettura di Formula Uno. Mi sono divertito là fuori soprattutto con poco carburante, cercando di ottenere il massimo da esso, è stata una buona esperienza. La macchina non è perfetta, soprattutto su una pista come questa che ti punisce un po’ di più. Monaco è un posto davvero unico e sapevamo che sarebbe stato difficile.”

Robert Kubica

Il pilota polacco, al termine della sessione di prove libere a Monaco, ha dichiarato:

Ero ansioso di tornare in macchina a Monaco. Naturalmente, con la mancanza di grip su queste strade non è facile guidare. Dopo nove anni sono stato contento di risalire in macchina e guidare su questo circuito. Tuttavia, quando il ritmo riprende, sarà più difficile per noi. Dobbiamo bilanciare il rischio con la sua tenuta ordinata e costante.”

Dave Robson

L’ingegnere di gara Senior della Williams ha commentato le prestazioni delle due FW42 a Monaco durante le prove libere.

Come, al solito, a Monaco, i test delle prove libere si passano in attesa per acclimatarsi alla natura unica di Monaco. Nelle FP1, come da programma, abbiamo lasciato il tempo ai piloti di prendere confidenza con le monoposto e permettere agli ingegneri di tenere le temperature delle vetture sotto controllo. Nelle FP2, con la pista che ha più grip, siamo stati in grado di esaminare la gestione degli pneumatici in preparazione sia per le qualifiche sia per la gara. Domani ci dedicheremo a visualizzare i dati di oggi prima di impegnarci nella configurazione delle monoposto per le FP3”.

“Entrambi i piloti hanno fatto un buon lavoro oggi con solo breve giro per Robert questa mattina e un flatspot per George questo pomeriggio che ci ha portato modificare lievemente il programma. Il team a Grove ha fatto un buon lavoro per fornirci alcuni elementi specifici per questo Gran Premio di Monaco e sembrano essere molto performanti.”

F1 | Gp Monaco – Prove libere 1: Le vie del Principato sono di Hamilton

Victoria L.

Lavoro come account in una web agency. Appassionata di Formula 1 e tifosa della Ferrari da quando vidi il Gran Premio di Jerez del 1997.