F1 | GP Monaco, prove libere – Leclerc: “Fare la prima fila sarà difficile, ma non impossibile”

Charles Leclerc conclude la prima sessione di prove libere al quarto posto, davanti al suo compagno di squadra. Non del tutto positiva la sessione pomeridiana: bloccaggio nel giro lanciato durante le FP2, che l’hanno costretto a fermarsi in decima posizione, dietro le Alfa Romeo di Giovinazzi a Raikkonen.  Prove libere Monaco Leclerc

prove libere Monaco Leclerc
Ferrari.com

Giovedì di prove libere non proprio soddisfacenti per Leclerc, che “avrebbe voluto far meglio”. Dopo aver ‘battuto’ il suo compagno tedesco nella sessione mattutina (con un tempo di 1:12.147), Charles si è dovuto accontentare di un decimo posto nella seconda sessione ( 1:12.350) a causa di un errore. Prove libere Monaco Leclerc

Nonostante il risultato non sia proprio positivo, il monegasco non perde l’ottimismo che lo contraddistingue. Ai microfoni di Sky ha raccontato:

“Credo ci sia da studiare bene il comportamento delle gomme: in mattinata abbiamo fatto molta meno fatica che nel pomeriggio. La differenza in fatto di prestazioni è molta. Dobbiamo capire come fare per posizionarle nella giusta finestra ed essere più consistenti.”

Nella conferenza stampa qui a Monaco, Leclerc aveva già accennato al fatto che le Mecedes sarebbero state più veloci. Tuttavia, il giovane non crede che Ferrari sia senza speranze.

“Mercedes al momento è molto più avanti; noi dobbiamo concentrarci per cercare di migliorare e diminuire il gap in vista delle prossime prove libere e della qualifica. La prima fila è un po’ lontana, ma nulla è impossibile finché non verrà esposta la bandiera a scacchi a fine qualifica 

Lavoreremo sodo sperando di migliorare il più possibile in vista di sabato.”  

Unisciti al nostro gruppo Telegram

F1 | GP Monaco – Le libere della Mercedes: le Frecce d’argento volano anche fra le strade del Principato

Simona D.

Studentessa di lingue appassionata di motori che spera, un giorno, di poter trasformare la sua passione nella sua professione.