F1 | GP Monaco, prove libere Red Bull – Verstappen e Perez sorpresi dal divario con Ferrari: “Dobbiamo trovare più ritmo”

Gli alfieri della Red Bull, Max Verstappen e Sergio Perez, commentano la prima giornata di prove libere di Monaco. I due si sono detti molto sorpresi del vantaggio della Ferrari, ben al di sopra delle previsioni del team. Per il campione del mondo in carica trovare un bilanciamento migliore sarà la chiave per attaccare.

prove libere monaco red bull
La Red Bull immortalata all’uscita del tunnel durante le prove libere di Monaco

Gli alfieri della Red Bull, Max Verstappen e Sergio Perez, commentano la prima giornata di prove libere di Monaco. Anno dopo anno, l’iconico circuito monegasco non perde neanche una briciola del suo fascino. Quest’anno la sfida è resa maggiormente entusiasmante dalle nuove monoposto.

E’ lo stupore a regnare nel box della squadra capitanata da Christian Horner: il distacco ricevuto da Ferrari è ben al di sopra delle previsioni alla vigilia. Tuttavia, entrambi i piloti ritengono che la lunga notte a venire possa essere utile per la ricerca del set up perfetto. Per il campione del mondo in carica trovare un bilanciamento migliore sarà la chiave per attaccare le curve del circuito e, di conseguenza, le Rosse.


Leggi anche: F2 | Round Monaco, qualifiche – Sessione conclusa con il botto di Hughes: pilota ok. Ma è giallo sulla pole di Lawson!


Max Verstappen al termine delle prove libere di Monaco

Abbiamo provato un bel po’ di cose diverse con il nostro set up oggi per vedere come la macchina si comporta. Ero più felice con la macchina in PL1 che in PL2. Se otteniamo un migliore bilanciamento possiamo attaccare le curve un po’ di più, quindi ovviamente i nostri tempi sul giro miglioreranno. Chiaramente rispetto alla Ferrari abbiamo ancora bisogno di trovare più ritmo, quindi ora è tutta una questione di messa a punto e trovare un bilanciamento migliore.”

La pista sembra diversa quest’anno con le nuove auto, le auto sono un po’ più pesanti e più lente e saltano un po’ di più perché sono più rigide. È ancora molto frenetico guidare qui e non vedo l’ora della qualifica di domani.”

Sergio Perez al termine delle prove libere di Monaco

“È davvero bello tornare a guidare a Monaco, è sempre divertente là fuori! È stata una buona sessione oggi per noi, ma i long run sono stati un po’ difficili con il traffico, non ho potuto fare più di due giri in modo costante. Tutto sommato ci sembra un po’ carente rispetto alle Ferrari, sembrano davvero forti.”

“Analizzeremo i dati e vedremo cosa possiamo fare, ma sembrano essere molto veloci oggi. Siamo rimasti un po’ sorpresi dal divario con loro oggi, ci aspettavamo un gap, ma non un tale divario come abbiamo visto oggi. Significa che c’è un sacco di lavoro da fare e vedremo domani, il Q3 è quando conta.”

 

Seguici sui nostri social (Facebook, Instagram, Twitter)

Seguici anche su Telegram

Mariangela Picillo

Cresciuta a pane, Ferrari e Schumacher. Da grande vorrei fare del motorsport la mia vita quotidiana.