F1 | GP Monaco- Qualifiche, Alfa Romeo vuole la pioggia per rendere speciale il 300esimo Gran Premio di Kimi.

Delusione per le Alfa Romeo dopo le qualifiche del GP di Monaco: Raikkonen partirà dalla 14esima posizione e Giovinazzi dalla 15esima.

Alfa Romeo durante le qualifiche de GP Monaco
GP Monaco- Qualifiche- Kimi Raikkonen su Alfa Romeo in azione fonte@unknow

Le qualifiche del GP di Monaco per le Alfa Romeo non sono andate come il team sperava.

Le buone prestazioni ottenute tra giovedì e questa mattina avevano portato il team Alfa Romeo a puntare alla Q3 nelle qualifiche del GP di Monaco. Invece, sono state entrambe eliminate in Q1.  Sarà una gara difficile sia per Raikkonen sia per Giovinazzi che partiranno alla 14esima e dalla 15esima posizione in un circuito in cui è assai difficile sorpassare.

Domani Kimi Raikkonen correrà la 300esima gara in Formula 1, in Alfa Romeo scherzano sulla danza della pioggia che il pilota finlandese ballerà nella notte tra sabato e domenica, solo il meteo e una buona strategia potranno fargli ottenere un buon risultato in gara.

Kimi Raikkonen

Il pilota finlandese a proposito delle qualifiche del GP di Monaco ha detto: “Non siamo riusciti ad essere abbastanza veloci! Siamo riusciti a fare il nostro giro più veloce del weekend in qualifica, ma le altre vetture sono migliorate molto di più di noi. Abbiamo lottato con l’equilibrio della vettura. Quando ho avuto grip sul davanti, il posteriore è andato e quando ho risolto il posteriore allora non ero a mio agio con la parte anteriore”.

Antonio Giovinazzi

Il pilota italiano dell’Alfa Romeo ha raccontato le difficoltà avute durante le qualifiche del GP di Monaco: “Non so davvero cosa sia successo in qualifica. Avevamo mostrato il nostro potenziale con la sesta posizione nelle FP3 e non abbiamo cambiato nulla sulla vettura. Non c’era grip e non sappiamo perché. È davvero deludente perché eravamo molto forti in tutte le sessioni e ora siamo P15. È abbastanza difficile partire da questa posizione, ma il tempo può essere imprevedibile, così  vedremo”.

Frédéric Vasseur

Il team principal dell’Alfa Romeo ha dichiarato: “Non è quello che ci aspettavamo, soprattutto dopo che eravamo stati vicino o nella parte anteriore del centrocampo fino a questo pomeriggio. Abbiamo fatto un passo avanti dopo le FP3, Q1 era anche abbastanza buono, ma poi altre squadre hanno trovato chiaramente qualcosa di più, quindi abbiamo bisogno di capire come colmare il divario nella gara. Sorprendere è difficile da queste parti e stiamo iniziando in una posizione difficile. Avremo bisogno di trovare una strategia per fare un po’ di terreno e sperare altre cose andare la nostra strada. Il tempo potrebbe essere una sorpresa e dobbiamo mantenere puliti i nostri nasi e sfruttare al meglio ogni opportunità “.

F1 | Qualifiche GP Monaco – Haas: splendido sesto posto per Magnussen

 

 

Victoria L.

Lavoro come account in una web agency. Appassionata di Formula 1 e tifosa della Ferrari da quando vidi il Gran Premio di Jerez del 1997.