F1 | GP Monaco – Red Bull, Horner: “Fondamentale vincere a Montecarlo”

Il team principal della Red Bull, Christian Horner, a pochi giorni dal GP di Monaco non ha dubbi: il team austriaco ha bisogno di una vittoria e Montecarlo potrebbe essere l’occasione giusta.

Horner Wolff Verstappen Hamilton
credits: unknown

Giunti ormai al quinto appuntamento del campionato 2021, la Red Bull ha attualmente una sola vittoria all’attivo, contro le tre della Mercedes. Proprio per questo motivo, Christian Horner sottolinea la necessità di batterli questo fine settimana a Montecarlo e riaprire così la corsa al mondiale. Per il team principal, infatti, la distanza tra le due squadre è minima e il GP di Monaco potrebbe rappresentare un’ottima occasione per ridurla ulteriormente.

“Penso che in ogni Gran Premio di quest’anno, tranne in Bahrain, ci sia stato meno di un decimo di secondo tra noi e la pole. Siamo molto vicini e dobbiamo assicurarci di battere la Mercedes a Montecarlo, anche se sappiamo che sarà incredibilmente difficile”, ha affermato Horner sul sito ufficiale della F1.

Horner ritiene che il ritmo della Red Bull prometta bene in vista di Montecarlo, prendendo come riferimento il terzo settore del tracciato di Barcellona. Questa zona, infatti, comprende le curve più lente della pista, che sono precisamente quelle che dominano il circuito cittadino di Montecarlo.

“Il terzo settore di Barcellona è un buon indicatore di come può essere la macchina a Monaco. Speriamo di essere competitivi”, ha aggiunto il team principal.

Nonostante i segnali promettenti però, Horner riconosce anche l’ottimo passo gara della Mercedes, nettamente superiore in ogni gara di questa stagione. Il team principal analizza poi anche il degrado delle gomme, sottolineando come i suoi avversari siano riusciti a gestire meglio i propri pneumatici.

“Penso che la Mercedes, come abbiamo visto anche in Bahrain, abbia avuto un ritmo di gara migliore del nostro in ogni Gran Premio. Specialmente nelle ultime due gare, sapevamo quei circuiti risaltavano molto i loro punti di forza. È andata così infatti, ma siamo molto più vicini dell’anno scorso. Penso che se riusciremo a trovare un passo gara migliore, sarà una lotta serrata tra le due vetture” ha aggiunto infine Horner.

Seguici anche sui social: Telegram – Instagram – Facebook – Twitter

F1 | Novità dal Gran Premio di Monaco: arriva il Workday Agility Award

 

Desirée Palombelli

Classe 1999, aspirante giornalista. Studio Relazioni Internazionali a Roma e scrivo di Formula 1.