F1 | GP Monaco – Verstappen: “Il circuito è vecchia scuola, stretto e folle”

I due alfieri della Red Bull, Perez e Verstappen, sono pronti a tornare in pista dopo la doppietta in Spagna. Sul circuito di Monaco, Max proverà a estendere la leadership in campionato appena conquistata, nonostante Ferrari e anche Mercedes promettano battaglia.

verstappen circuito monaco

Dopo 3 vittore consecutive, Red Bull e Verstappen proveranno a fare poker sul tortuoso circuito di Monaco, gara di casa per Leclerc.

Proprio l’olandese ha fatto una descrizione tanto sintetica quanto efficace della pista che i piloti si apprestano ad affrontare: “Monaco è sempre una gara frenetica e un weekend speciale. Le qualifiche sono fondamentali, il circuito è vecchia scuola e molto stretto. I battiti del cuore sono estremamente elevati, è folle“.

Verstappen, dopo aver raggiunto la cima della classifica nell’ultima gara, cercherà di prolungare il suo distacco in vetta ma anche un suo record: quest’anno, infatti, tutte le gare in cui è arrivato al traguardo le ha vinte.

Leggi anche: F1 | Brundle: “Il team radio di Hamilton è un segnale, fa capire quanto sta soffrendo quest’anno”

Non meno arrembante Perez, che dopo gli ordini di scuderia subiti lo scorso weekend è carico e pronto a dare battaglia sulle stradine del principato: “Come team siamo in un momento straordinario e dobbiamo solamente continuare a spingere. Sono curioso di vedere come saranno le performance della macchina su questo tracciato. Darò tutto il possibile”.

Oltre al consueto duello con la Ferrari, la Red Bull dovrà però stare attenta anche alle Mercedes che nell’ultima gara hanno mostrato un netto miglioramento. Le frecce d’argento sembrano rinate e a Monaco potrebbero cercare il colpaccio.

Seguici anche sui social: Telegram – Instagram – Facebook – Twitter

Nicola Fedeli

Laureato in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali. Grande appassionato di F1 e MotoGP fin da piccolo.