F1 | GP Monza – Binotto: “Lacrime durante l’inno”

Il GP d’Italia si conclude con un sapore agrodolce per la Scuderia: da un lato la vittoria di Charles Leclerc, la prima di una Ferrari dal lontano 2010, ha dato alla squadra una spinta di cui aveva indubbiamente bisogno. Dall’altro, l’uscita di pista di Sebastian Vettel a pochi giri dall’inizio della gara lascia l’amaro in bocca a molti. Vediamo qual è la visione di Binotto su questo tesissimo Gran Premio di Monza. binotto gp monza

binotto gp monza
foto: formula1.ferrari.com

“Questa gara è stata bellissima, tiratissima dall’inizio alla fine ed è una di quelle gare che restano”, ha commentato il team principal della Ferrari. “Abbiamo puntato tanto sulla difesa, l’abbiamo costruita giro dopo giro; ci eravamo detti che avremmo venduto cara la pelle e l’abbiamo venduta carissima. Quanto alla strategia la scelta migliore è stata quella di montare le gomme bianche quando gli altri hanno scelto le gialle: sapevamo che nei primi giri avremmo dovuto difendere la posizione con le unghie e con i denti e Charles è stato bravissimo. Con le gomme dure, poi, abbiamo avuto la possibilità di respirare a fine gara. Se avessimo deciso diversamente non avremmo potuto vincere: abbiamo avuto il coraggio di scegliere questa strategia e di attuarla. Mi è scappata qualche lacrima durante l’inno, credo sia normale: era da tantissimo tempo che non si vinceva a Monza e speriamo di replicare spesso e presto. Charles sta crescendo gara dopo gara e fa affidamento sul team come noi lo facciamo su di lui. Oggi ce lo meritiamo”. binotto gp monza

Seguici su Telegram!

SUPERBIKE | GP PORTOGALLO Sintesi Gara2 | Bentornato Alvaro! Vittoria su Rea e Razgatlioglu.

mm

Martina Andreetta

Laureata in Lingue, comunicazione e media, sono attualmente una studentessa di Scienze della comunicazione pubblica e d'impresa con una grande passione per il motorsport. Su F1inGenerale gestisco la redazione di MotoGP.