F1 | GP Mugello – Bottas: “Gara molto deludente”

Valtteri Bottas conclude un pazzesco Gran Premio di Toscana al secondo posto. Il finlandese completa la doppietta Mercedes.

Sintesi gara.

Valtteri Bottas - Mercedes AMG F1
Foto: Mercedes AMG F1

Valtteri Bottas si deve arrendere ancora una volta alla superiorità di Lewis Hamilton. Il finlandese, in una gara a dir poco pazza, non è riuscito a sfruttare le numerose occasione avute per impensierire il leader del mondiale. Al via del Gran Premio il n.77 è riuscito a sopravanzare il suo compagno di squadra ma l’ingresso della Safety Car ha congelato la gara. Il suo ingresso è dato da un contatto multiplo avvenuto nelle retrovie che ha portato al ritiro di Verstappen e di Grosjean. Al giro 6 di 59 la Safety Car lascia il tracciato, Valtteri Bottas aspetta fino all’ultimo per riprendere a spingere e dare un nuovo avvio alla gara. In questo lasso di tempo però Sainz, Giovinazzi, Latifi e Magnussen vanno al contatto portando alla prima bandiera rossa di giornata. Il direttore di gara, così come a Monza, decide di far ripartire i piloti dalla griglia di partenza. 

Valtteri Bottas - Mercedes AMG F1
Foto: Mercedes AMG F1

Nella seconda partenza dalla griglia Bottas non riesce a mantenere la leadership con Hamilton che lo supera all’esterno alla San Donato. Il due Mercedes a quel punto si distanzia dal gruppo iniziando a macinare sempre più secondi di vantaggio. Ma al Mugello lo spettacolo non sembra essere finito, Lance Stroll, durante il giro 44, finisce a muro all’Arrabbiata 2. Il pilota canadese è stato vittima di un cedimento e per il grande danno causato alle barriere viene esposta la seconda, e ultima, bandiera rossa di giornata. Il finlandese però neanche nella terza riparteza riesce a superare Hamilton. Il suo scatto non è per nulla perfetto e Daniel Ricciardo riesce a passarlo portandosi in seconda piazza. Al giro successivo Bottas è riuscito a rimettersi dietro il pilota Renault provando, sull’onda dell’entusiasmo, a recuperare anche su Hamilton. Il 6 volte campione del mondo non gli ha dato però nessuna possibilità andando a tagliare il traguardo in prima posizione.

Le parole di Valtteri Bottas:

Gara molto deludente, la partenza era stata da sogno per me. Ero riuscito a mantenere la posizione con la Safety Car ma poi, non ricordo bene tutte le varie fasi, non ho avuto più opportunità dopo che ho perso quella nella seconda ripartenza. Alla fine è andata così. Continuerò a spingere e cercherò di migliorare. Oggi per me non è andata bene anche se ero veloce. Ho perso diverse qualifiche per diversi centesimi, è la prima cosa che devo cercare di migliorare.”

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | GP Mugello – Albon finisce terzo e sale per la prima volta in carriera sul podio

mm

Giada Di Somma

Ragazza appassionata di motorsport fin da bambina. Autrice su F1 in Generale e blogger su Instagram (_sv_05_).