F1 | GP Mugello – Il venerdì della Racing Point, Perez: “Peccato per l’incidente e la penalità.”

Si sono concluse le prove libere di F1 per il GP del Mugello. La Racing Point fatica in queste prime due sessioni di prove libere, riuscendo ad entrare dentro la top ten, solo con Perez nelle FP2. Errore poi da parte del messicano, che nella seconda sessione di prove libere, provoca un incidente andando a toccare l’Alfa Romeo di Kimi Raikkonen. Questo gli costerà una posizione di penalità in griglia di partenza. F1 Mugello Racing Point

F1 Mugello Racing Point
fonte: Automoto

Sergio Perez FP1 P19 1:19.840FP2 P7 1:18.198

Al termine della giornata di prove libere ecco cosa ha detto Sergio Perez, prima di ricevere la penalità: “Mi è piaciuto molto guidare su questa pista. Non c’è spazio per gli errori ed è davvero divertente correrci. I piloti hanno molto pressione, ed è così che dovrebbe essere. La macchina va abbastanza bene, oggi ci siamo concentrati di più sul ritmo gara” . F1 Mugello Racing Point

“E’ stato un davvero peccato avere l’incidente con Kimi. E’ difficile vedere un’altra vettura quando esci dalla corsia box, e la curva per rientrare in pista è molto difficile. Sapevo bene che fosse vicino a me, ma è difficile giudicare la distanza tra le vetture e non sono riuscito ad evitarlo evitarlo. Questo dimostra, che sarà complicato su questo circuito stretto, sappiamo che la posizione in griglia di partenza sarà molto importante. Prima di tutto dobbiamo puntare a fare il miglior risultato possibile in qualifica, così da poter lottare per punti importanti nella gara di domenica” .

F1 Mugello Racing Point
Lance Stroll – Foto: Racing Point

Lance Stroll FP1 P18 1:19.836FP2 P11 1:18.462

Ecco le parole del canadese al termine delle prime due sessioni di prove libere: “La macchina va abbastanza bene. E’ stata una giornata positiva per noi, quindi sono contento del lavoro fatto oggi di oggi. Il Mugello è un circuito impressionante da affrontare con una macchina moderna di F1. Le velocità che raggiungiamo in curva sono sorprendenti! Non vedo l’ora di arrivare alle qualifiche, quando potremo spingere al massimo la macchina. Domani sarà importante, perché credo che per la gara sarà decisa in gran parte dalla posizione in griglia, visto che i sorpassi sono molto difficili qui al Mugello. Analizzeremo i dati questa sera per assicurarci di essere pronti per la giornata di domani, così da ottenere una buona posizione di partenza. Il ritmo gara è buono, quindi ora dobbiamo concentrarci sul giro secco”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | Arriva il primo album di figurine della Formula 1