F1 | GP Mugello risultati prove libere 2: Bottas davanti a tutti

La F1 approda sul magnifico circuito del Mugello, e noi vi racconteremo in diretta le prove libere 2. Scopriremo quindi se la Ferrari saprà riproporsi sui livelli di questa mattina.

F1 Mugello Bottas
La Ferrari SF1000, con livrea celebrativa. Credits: Corriere

La F1 correrà questo week-end al Mugello: Bottas si dimostra in forma piazzandosi primo dopo la simulazione qualifiche.

La Ferrari, che festeggia qui i suoi mille Gran Premi in F1, si è messa in terza posizione con Leclerc questa mattina. Davanti a lui Bottas e Verstappen, con Hamilton quarto.

Il circuito del Mugello è uno di quelli tipicamente “old school”, con continui dislivelli e pista piuttosto stretta. Con le sue quindici curve, tra cui le famosissime “Arrabbiate”, non sarà un weekend facile per i piloti, che correranno qui per la prima volta su un circuito particolarmente tecnico.

CRONACA PROVE LIBERE 2

L’ARTICOLO SI AGGIORNA AUTOMATICAMENTE

ore 16:33: Vettel deve fermare la macchina in pista dopo la bandiera a scacchi. Problema tecnico per lui

ore 16:30: Ecco la classifica finale:

ore 16:26: La simulazione qualifica ci sta consegnando le Mercedes davanti, Verstappen e poi Racing Point come terza forza.

ore 16:25: Buon giro di Vettel, che fa un passaggio in 22″9 su gomma rossa come giro di attacco.

ore 16:23: Verstappen molto promettente su gomma gialla (medium)

ore 16:22: Entrambi i Ferrari su gomma rossa:

Immagine

Immagine

ore 16:20: Ecco il video di cosa è successo

ore 16:18: Terzo semaforo verde di sessione

ore 16:17: Ecco l’immagine

Immagine

ore 16:15: Bandiera rossa per recuperare i pezzi in pista

ore 16:14: L’errore non è stato di Kimi, ma di Perez che, uscendo dai box, tocca la posteriore destra del finlandese.

Immagine

ore 16:12: Leclerc sui tempi di Kimi, che proprio adesso si è girato.

ore 16:10: Vettel continua a essere uno dei più lenti in pista. Bottas leggermente più veloce di Verstappen

ore 16:07: Ecco il video dello spin

ore 16:05: Testacoda per Vettel, con una SF1000 ancora lontana dalla perfezione.

Immagine

ore 16:03: Ferrari molto lenta sul passo gara, 1 secondo più lneto della Renault

ore 16:01: Norris è già ai box

Immagine

ore 16:00: Ecco la classifica dopo le simulazioni di qualifica:

ore 15:57: Sainz non migliora sul secondo giro, rimane tredicesimo

ore 15:55: Ferrari ha già iniziato la simulazione passo gara, come possiamo vedere dai tempi alti già nel primo settore

Immagine

ore 15:53: Verstappen a soli 246 millesimi da Bottas. L’olandese è terzo

ore 15:52: 1’16″989 per Bottas, 1’17″196 per Hamilton. Mercedes velocissime

ore 15:50: Qui l’on-board dell’incidente:

ore 15:48: Di nuovo semaforo verde

ore 15:47: “Qui sarà importante capire l’usura delle gomme. Al Mugello non hai bisogno di molta trazione, secondo noi sarà una gara su due soste”. Queste le parole di Mario Isola

ore 15:45: Ecco un altro momento dell’impatto

VIDEO: Lando Norris crasht tijdens tweede vrije training Toscane

ore 15:40: Bandiera rossa per recuperare la vettura

ore 15:39: Ecco il pilota inglese in ghiaia

Immagine

ore 15:38: Ricciardo a 42 millesimi dalla vetta, con miglior terzo settore. Intanto Norris perde la vettura e va in barriera!

ore 15:37: Vettel chiude quarto a 5 decimi da Bottas su gomma rossa. Ma subito Kimi, Leclerc e Stroll davanti a lui.

ore 15:34: Vettel in pista su gomma rossa, seguito da Kimi. Intanto ecco il video dello spin di Charles

ore 15:30: Tutti ai box, a breve inizieranno un altro run

ore 15:29: Si migliorano i Mercedes, con Bottas in 1’17″9 (gomma gialla) e Hamilton 1’18″299 (su gomma dura)

ore 15:26: Ecco i tempi dopo quasi mezz’ora

ore 15:24: Bilanciamento migliore per Vettel rispetto a questa mattina

Immagine

ore 15:21: Bottas si porta in testa con un 1’18″0. Hamilton a 6 decimi su gomma dura

ore 15:19: Ecco il testacoda di Charles. E’ riuscito comunque a ripartire, e a breve sarà in pista

ore 15:17: Verstappen sigla un 1’18″281 , portandosi in prima posizione. Intanto ecco un’immagine suggestiva di Albon

Immagine

ore 15:16: Testacoda per Leclerc su gomma bianca. Nulla di grave per lui, visto che non ha toccato le barriere.

ore 15:14: Scatto del casco di Charles

Immagine

ore 15:13: Norris, Grosjean, Kvyat, Vettel, Raikkonen, Sainz, Giovinazzi, Ricciardo, Leclerc, Magnussen; questa la top 10.

ore 15:11: Vettel chiude in 1’19″6, in quinta posizione.

ore 15:09: Seb è uscito dai box, è su gomma gialla (soft)

ore 15:07: Norris sigla 1’18″6 su soft

ore 15:06: A breve anche Seb in pista

ore 15:05: Le due Haas in pista, insieme a Norris , Ricciardo e Sainz

ore 15:03: Per ora ancora tutti ai box. Queste le velocità di punta questa mattina

Immagine

ore 15:00: Semaforo verde! 

ore 14:58: Durante le prove 1, McLaren ha provato un nuovo musetto

Immagine

ore 14:55: Eccoci pronti a seguire le prove libere 2. Stamattina Norris molto “in forma”

Mario Isola è intervenuto ai microfoni: “La presenza del Mugello nel calendario di F1 è una fantastica opportunità con un significato particolare per Pirelli. Proprio su questa pista abbiamo provato per la prima volta i pneumatici nell’agosto 2010, due mesi prima dell’ufficializzazione del nostro ingresso come fornitore unico in Formula 1 a partire dal 2011. È un circuito spettacolare e molto veloce, decisamente impegnativo sui pneumatici: per questo motivo abbiamo nominato le tre mescole più dure della gamma. Come sempre per i nuovi circuiti, anche il Mugello rappresenta un po’ un’incognita per piloti e Team, avranno carta bianca per le strategie. Le prove libere saranno cruciali per ottenere il maggior numero di dati. Molto probabilmente vedremo i Team dividere i propri programmi per acquisire quante più informazioni possibili con tutte e tre le mescole. Noi ci siamo preparati grazie ai dati ottenuti dalle altre categorie che hanno corso qui. Congratulazioni a Ferrari per aver raggiunto il fantastico traguardo delle 1000 gare in Formula 1: solo uno dei tanti aspetti che rendono questo Team così iconico per il nostro sport, in occasione della gara in cui siamo lieti di essere title sponsor.”

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | Arriva il primo album di figurine della Formula 1