F1 | GP Mugello, ritorno al futuro per Alfa Romeo: “Bei ricordi, ma sarà una novità per tutti”

Gli appassionati di più vecchia data ricorderanno che proprio al Mugello, proprio con Sauber, Kimi Raikkonen mosse i primi passi in F1. Alla vigilia del Gran Premio di Toscana, l’intera squadra è pronta ad affrontarne le sfide, vent’anni dopo. GP Mugello Alfa Romeo

GP Mugello Alfa Romeo

“Nessuno qui ha i dati” GP Mugello Alfa Romeo

Alcuni dei piloti sulla griglia 2020 erano ancora in fasce quando Raikkonen debuttava in una sessione di test con Sauber su questa pista. Tuttavia, non sarà certo questo a dargli un vantaggio ora.

“Il Mugello è il circuito dove ho fatto il mio primo test in assoluto con la Sauber, nel 2000, ma dubito seriamente che quei giorni di vent’anni fa mi daranno chissà quale vantaggio competitivo. Sarà bello tornare su quella pista con la stessa squadra con cui ci sono stato in passato, ma non credo che avremo molto tempo per indulgere nei ricordi. Siamo lì per correre e speriamo di poter passare un buon fine settimana. La pista è nuova per tutti e questo potrebbe rendere le cose interessanti, almeno perché nessuno ha dati al riguardo e i piloti dovranno prendere confidenza con il circuito. Abbiamo fatto qualche passo avanti, sia in qualifica che in gara, ma non siamo ancora riusciti a portare a casa qualche punto, quindi questo deve rimanere il nostro obiettivo per il fine settimana”.

F1 | GP Italia – Gara deludente per l’Alfa Romeo, Vasseur: “Montare le soft era l’unica scelta”

“Sarà una pista molto divertente”

Anche Antonio Giovinazzi, al secondo di tre GP “di casa”, ha avuto qualche esperienza al Mugello, e non vede l’ora di tornare in pista.

“La mia seconda gara ‘casalinga’ della stagione e un’altra occasione per fare progressi. Non ho mai corso al Mugello nella mia carriera, anche se nel 2018 ho fatto alcuni test prima di correre a Le Mans, ma lo ricordo come un circuito molto divertente da guidare. Sarà anche la prima gara della stagione in cui avremo qualche tifoso, anche se non molti, quindi ho voglia di correre e dare loro un bello spettacolo. Lo scorso fine settimana abbiamo avuto alcuni feedback positivi e alcuni negativi: ci è sembrato di essere un po’ più sul passo e siamo riusciti a fare qualche lotta, soprattutto in partenza, ma poi la penalità ha di fatto messo fine alla mia gara. Possiamo costruire sui passi in avanti che abbiamo fatto e puntare a recuperare un po’ di terreno questo fine settimana”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter


mm

Aurora Dell'Agli

Classe 1997, studentessa di Giurisprudenza, blogger su @theracingchick. Ho un occhio di riguardo per Endurance, competizioni GT, Formula 1 e Formula E.