F1 | GP Mugello – Sintesi gara: vince Hamilton, poi Bottas ed Albon

Al termine di una gara interminabile, caratterizzata da una doppia bandiera rossa, a vincere è Lewis Hamilton, davanti a Bottas e Albon. 90° vittoria in carriera per Hamilton, 1° podio in carriera per Albon. Le due Ferrari chiudono la millesima gara della storia del Cavallino in 8° e 10° posizione. f1 sintesi gp toscana

f1 sintesi gp toscana
Hamilton vince il GP di Toscana – Foto: F1

Partenza

Pessima partenza di Hamilton che viene subito sfilato da Bottas. Leclerc sorpassa le due Red Bull e si porta in terza posizione. Male anche Verstappen che viene sfilato da metà gruppo. Qualche curva più avanti succede il finimondo: nelle retrovie c’è un contatto, Verstappen e Gasly finiscono subito fuori. Poco più avanti Sainz si gira, Vettel se lo trova davanti e non riesce a schivarlo rompendo l’ala anteriore. Safety Car! f1 sintesi gp toscana

Verstappen fuori al primo giro – Foto: F1

La Safety Car rientra ai box. Bottas però non accellera mai, lo fa solo all’ultimo secondo. Nelle retrovie, Giovinazzi aveva già accellerato, convinto che Bottas avesse già dato lo strappo. Latifi davanti all’italiano si scansa d’improvviso, e così Giovi tampona Magnussen innescando una carambola che coinvolge anche Sainz. f1 sintesi gp toscana

L’incidente nelle retrovie – Foto: F1

Seconda partenza

Hamilton, partito con gomme fumanti, passa Bottas e riprende la leadership. Albon scala in settima posizione. Leclerc tiene la terza. I due Mercedes scappano subito via. In un giro ci sono già 3.7s tra Bottas e Leclerc che deve tenere sempre gli occhi sul retrovisore con la Racing Point di Stroll che rimane sempre vicina. Dopo qualche giro, se Stroll non riesce a passare Leclerc, Ricciardo poco più dietro passa Perez e sale in P5.

Perez passa Leclerc – Foto: F1

Le gomme di Leclerc perdono completamente grip, senza troppi problemi Stroll, Ricciardo, Albon e Perez passano il monegasco che al giro 23 rientra ai box per montare gomme Dure. Tutti i piloti effettuano la propria sosta. Leclerc viene sorpassato di nuovo da Perez e Norris. La nuova classifica al giro 32 è HAM-BOT-RIC-STR-ALB-PER-NOR-LEC-KVY-RUS-VET-GRO-RAI.

Metà gara

Leclerc entra nuovamente ai box per montare gomme Medie. Davanti, ai due Mercedes dicono di non andare pesanti sui cordoli. Poco più dietro c’è grande battaglia per il podio tra Ricciardo, Stroll e Albon con il thailandese che fa segnare il giro veloce stando continuamente nella scia del duo davanti a sé.

Al giro 43 Stroll va pesantemente a muro all’Arrabbiata 1 a causa di una foratura. Safety Car ma, dopo due giri, viene esposta nuovamente la bandiera rossa!

Stroll a muro – Foto: F1

Terza partenza

Super partenza di Ricciardo che si porta in P2. Albon sorpassa Perez e sale in P4. Le due Ferrari P10 e P11. 5s di penalità per Raikkonen. Bottas al giro seguente si riprende la posizione su Ricciardo.

La terza partenza – Foto: F1

Leclerc passa Grosjean e sale in P9. Albon passa Ricciardo e sale sul podio mentre Vettel sorpassa Grosjean in P10. Russell si avvicina a Vettel per la decima posizione. Davanti, Bottas tiene il distacco altalenante con Hamilton tra 1.1s e 1.7s ma l’inglese quando vede il compagno arrivarsi dietro accellera e fa fucsia in 1:18:833 portando il distacco a 4s.

Al traguardo

Lewis Hamilton vince il GP del Mugello! 90° vittoria in carriera per l’inglese. Secondo Bottas, terzo Albon al primo podio stagionale. Poi Ricciardo, Perez, Norris, Kvyat, Leclerc, Raikkonen, Vettel, Russell e Grosjean.

f1 sintesi gp toscana
Al traguardo – Foto: F1

Classifica finale

f1 sintesi gp toscana
Classifica finale del GP di Toscana – Foto: F1

Concluso il nono appuntamento stagionale, la F1 torna tra due settimane a Sochi, in Russia.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | Elkann: “Fiduciosi per ciò che ci aspetta, siamo impegnati sul futuro”