F1 | GP Mugello – Verstappen: “Facile fare degli incidenti se perdi così tante posizioni”

Amarezza e delusione nelle parole di Max Verstappen che in una gara come quella appena conclusa avrebbe potuto sicuramente dare fastidio alle Mercedes. Verstappen Mugello

Verstappen Mugello
Foto: Red Bull Racing / Getty Images

Secondo ritiro consecutivo per la Red Bull di Max Verstappen per una doppia tappa Italia da dimenticare per l’olandese della Red Bull. Verstappen Mugello

Così come a Monza, è stato un problema tecnico a fermare il giovane veterano del team austriaco. Infatti, nonostante Verstappen abbia concluso la gara dopo un incidente, è stato un problema alla sua RB16 che l’ha fatto retrocedere a centro gruppo dove solitamente regna la confusione nel primo giro.

La dinamica dell’incidente ha visto Verstappen essere tamponato da Kimi Raikkonen che è stato però colpito precedentemente dall’Alpha Tauri di Gasly coinvolta in un crash con le due Haas.

La gara di Verstappen si è dunque conclusa nella ghiaia prima del previsto, anche se con i problemi al motore già presenti prima dello start non poteva andare molto lontano.

Al venerdì durante le FP2 Verstappen si è dimostrato competitivo quasi quanto le Mercedes in simulazione passo gara. Senza problema avrebbe potuto dar del filo da torcere alle due Mercedes.

F1 | GP Mugello – Albon finisce terzo e sale per la prima volta in carriera sul podio

“Positivo vedere Alex sul podio”

L’olandese commenta con tristezza la sua gara: “Sono ovviamente molto deluso perché so che questa avrebbe potuto essere una gara davvero buona per noi. Ho avuto un buono spunto all’inizio della gara e mi sono affiancato a Lewis. Poi la macchina non ha accelerato, quindi ho perso molta velocità e non avevo potenza. Poi sono rientrato a centro gruppo e sono stato colpito da dietro”.

Verstappen sottolinea che è difficile non avere incidenti una volta risucchiato a centro griglia: “Quando retrocedi in mezzo al gruppo nelle prime curve è abbastanza facile essere coinvolti in un incidente. Non sono deluso da questo però, di base non dovevamo trovarci lì. Non c’è molto altro da dire ma è davvero deludente per il team ritirarci di nuovo, soprattutto quando sembravamo così competitivi, ma ovviamente è positivo vedere Alex massimizzare il risultato e salire sul podio”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | Binotto: “Bisogna fare qualcosa, non è scontato uscire da questa situazione”

Emanuele Zullo

Classe 2005, vivo a Napoli dove frequento il liceo linguistico. Adoro qualsiasi cosa abbia quattro ruote e spero di trasformare la mia passione in lavoro.