F1 | GP Olanda – Alpine, Alonso: “Ottimo weekend sia per me che per Ocon, non pensavo di poter raggiungere Sainz”

L’Alpine F1 Team ha concluso il GP d’Olanda con Alonso in sesta e Ocon in nona posizione. Il pilota spagnolo ha affermato di essersi sentito a suo agio sulla monoposto sin dal venerdì.Olanda Alpine Alonso

L’Alpine F1 Team ha concluso il GP d’Olanda con Alonso in sesta e Ocon in nona posizione. Il pilota spagnolo ha affermato di essersi sentito a suo agio sulla monoposto sin dal venerdì. La gara è iniziata in condizioni calde e soleggiate con Fernando che è partito alla grande per superare Ocon e Giovinazzi in curva 3. La coppia Alpine è poi rimasta tale fino al loro unico pit-stop, scambiando le gomme soft con le Medium. Fernando ed Esteban hanno successivamente gestito le loro gomme e il ritmo per rimanere comodamente nella top ten. Esteban ha perso una posizione a causa di Sergio Perez e ha concluso al nono posto, il suo quarto traguardo consecutivo a punti. Fernando ha ridotto il distacco dalla Ferrari di Sainz con un margine sottilissimo prima di chiudere la gara con un sorpasso audace nelle fasi finali. L’Alpine F1 Team rimane in quinta posizione nel Campionato Costruttori.


Leggi anche

F1 | GP Olanda 2021 – Classifica piloti e team [Round 13/22]


Fernando Alonso, partito nono, ha concluso sesto:

“E’ stato un buon fine settimana per noi. Prendiamo dei buoni punti con la sesta posizione. La nostra partenza è stata buona, ma eravamo molto vicini alla curva uno e due e ho dovuto allargare per evitare di colpire le macchine intorno a me. Poi abbiamo preso un buon ritmo e fatto una gara solida. Superare Carlos Sainz alla fine è stato fantastico, perché all’inizio della gara non pensavo che avremmo potuto raggiungere le Ferrari. Sarà interessante vedere se riusciremo a portare il nostro modulo a Monza. Spa sull’asciutto è stata la prima volta che abbiamo corso con un carico aerodinamico molto basso, quindi vediamo se possiamo avere un altro buon fine settimana lì”.

Esteban Ocon, partito ottavo, ha concluso nono:

“E’ stata una gara movimentata e sono contento di aver conquistato punti oggi. L’inizio è stato piuttosto impegnativo, ma mi sono divertito con le battaglie là fuori. Da parte nostra, probabilmente avevamo il ritmo per essere una o due posizioni più alte, ma non siamo stati così fortunati con alcune situazioni come le bandiere blu nei momenti cruciali. Come squadra, però, abbiamo mostrato un buon ritmo per tutto il weekend e possiamo esserne soddisfatti. Sono punti importanti per il Campionato Costruttori e ci spostiamo a Monza puntando a ripeterlo. L’anno scorso siamo stati competitivi lì e l’obiettivo è continuare la corsa a punti”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Alessia Malacalza

Classe 2000, aspiro a lavorare nel mondo dello sport. Studio Comunicazione d'impresa e relazioni pubbliche a Milano.