F1 | GP Olanda – Prove libere 1: Hamilton il più veloce, 40 minuti di bandiera rossa

Poco tempo in pista per tutti nelle prove libere 1 del GP d’Olanda: Vettel si è fermato dopo un quarto d’ora di sessione per problemi all’MGU-K. Il più rapido è stato Hamilton, tanto il traffico nei giri di lancio e le escursioni in ghiaia.

Prove libere 1 Olanda

Prove libere 1 con poca azione in Olanda. A Zandvoort la sessione è stata interrotta per quasi 40 minuti a causa di un problema riscontrato da Vettel ad inizio sessione I commissari hanno impiegato circa 30 minuti per rimuovere la sua AMR21 per pericolo di scarica elettrica. Vediamo quali sono stati i momenti salienti di una sessione che ci ha anche regalato un piccolo antipasto in termini di traffico, soprattutto nel terzo settore.

-58:09 – Dopo soli due minuti dall’inizio delle prove libere 1 del Gran Premio d’Olanda c’è già il primo testacoda: Yuki Tsunoda si è girato in curva 10 nel suo out lap.

Prove libere 1 Olanda

-55:23 – I piloti continuano a prendere confidenza con la pista e arriva un altro lungo per Esteban Ocon in curva 11.

Immagine

-52:49 – Iniziamo ad annotare i primi tempi. Verstappen è davanti a tutti in 1.13.049, seguono le McLaren e le Ferrari con Ricciardo davanti a Norris e Sainz davanti a Leclerc. Sesto Bottas, mentre Vettel rientra ai box dopo aver lamentato dei problemi al MGU-K. Errore per Gasly in curva 3.

Prove libere 1 Olanda

-46:45 – Verstappen e Bottas si migliorano e si confermano davanti a tutti con Stroll a sandwich tra i due. Settimo tempo invece per Hamilton. Ferrari in nona e decima posizione.

-44:03 – Verstappen e Bottas si confermano ancora davanti a tutti mentre Hamilton lima qualche dettaglio e si porta terzo. Vettel prova a tornare in pista ma il problema sembra persistere: è fermo ed è sceso dalla macchina. Norris si migliora proprio in extremis portandosi addirittura in vetta: bandiera rossa dopo qualche secondo dal suo passaggio sul traguardo.

-28:00 – Ancora non è stata rimossa la AMR21 per pericolo di scosse elettriche, intervengono anche i meccanici della Aston Martin.

-12:00 – Finalmente rimossa la Aston Martin di Vettel, ripartenza a breve.

-7:00 – Finalmente riprende la sessione a cinque minuti dal termine. Sono tutti in coda per uscire dalla pit lane e sfruttare ogni secondo che resta per questa sessione.

Ultimi minuti: Tutti in pista a caccia del giro secco con gomma soft. Gasly si migliora e sale in terza, poi Sainz e Leclerc battono tutti portandosi al comando. Terza posizione per Norris che scala dopo il passaggio di Stroll. Volano in vetta le Mercedes con Hamilton davanti a Bottas, segue Verstappen. Quinto Alonso, non un ottimo giro per Perez solo quindicesimo. Verstappen va immediatamente per un altro giro cronometrato che avanza di una posizione. Non si migliora Hamilton mentre Giovinazzi sale in P7. Leclerc e Sainz girano con buoni tempi segnando il quarto ed il terzo tempo rispettivamente. Bene anche la Alpine, con Ocon settimo alle spalle di Alonso, e la Williams con Latifi dodicesimo.

La sessione si conclude così quindi con tempi comunque non molto indicativi a causa del traffico.

Immagine

Immagine

L’appuntamento è alle 15:00 con la seconda sessione. 

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Emanuele Zullo

Classe 2005, vivo a Napoli dove frequento il liceo linguistico. Adoro qualsiasi cosa abbia quattro ruote e spero di trasformare la mia passione in lavoro.