F1 | GP Olanda, qualifiche Ferrari – Mekies: “Buon risultato di squadra la terza fila, centrato il primo obiettivo del weekend”

Le qualifiche sul tracciato di Zandvoort vedono la Ferrari monopolizzare la terza fila della griglia con Charles Leclerc e Carlos Sainz ad occupare rispettivamente il quinto ed il sesto posto. Con entrambe le McLaren alle spalle, per il Racing Director del Cavallino è stato centrato il primo obiettivo del weekend. gp olanda qualifiche ferrari mekies

gp olanda qualifiche ferrari mekies
Foto Scuderia Ferrari

Sul tracciato di Zandvoort la Ferrari s’impadronisce della terza fila con Charles Leclerc e Carlos Sainz rispettivamente quinto e sesto in griglia. La quarta posizione è mancata per un soffio: se su Leclerc incombe l’ombra di molteplici errori nel suo ultimo tentativo decisivo, a Sainz va ogni merito per aver ritrovato alla svelta feeling e fiducia nella vettura dopo il contatto contro le barriere nell’ultima sessione di libere. gp olanda qualifiche ferrari mekies

Laurent Mekies ha voluto difatti omaggiare pubblicamente i meccanici della squadra per aver ricostruito la monoposto n.55 perfettamente ed aver vinto la lotta contro il tempo. Tuttavia, per il Racing Director del Cavallino la terza fila rappresenta il primo obiettivo del weekend raggiunto, soprattutto dopo il povero risultato delle qualifiche del Belgio dove entrambi i piloti sono rimasti esclusi dal Q3. L’entusiasmante tracciato olandese, alla vigilia della gara, lascia comunque un grande punto interrogativo sulla possibilità di sorpassi; per cui, la partenza sarà un momento ancor più decisivo.

Le parole di Laurent Mekies gp olanda qualifiche ferrari mekies

Prima di tutto vorrei fare i complimenti ai nostri meccanici per essere riusciti a ripristinare la vettura di Carlos (Sainz, ndr) in tempo per permettergli di disputare le qualifiche: non era affatto scontato e hanno davvero fatto un ottimo lavoro. Avere entrambi i piloti in terza fila è un buon risultato di squadra. Avevamo detto alla vigilia che volevamo tornare a lottare per queste posizioni in qualifica e abbiamo centrato il primo obiettivo del fine settimana.”

Carlos (Sainz, ndr) è stato molto bravo a riprendere subito il feeling con la vettura dopo l’uscita di pista. Un peccato che Charles (Leclerc, ndr) non sia riuscito ad agguantare una seconda fila che era alla sua portata, soprattutto alla luce del fantastico giro che aveva fatto in Q2: vorrà dire che si rifarà domani!”

“Ora dobbiamo concentrarci sulla gara, che sarà molto difficile. Su una pista dove i sorpassi saranno complicati, la partenza avrà un peso ancor più importante del solito. Inoltre, dovremo essere bravi a sfruttare al meglio ogni opportunità che  dovesse presentarsi su un tracciato che non perdona nemmeno una piccola sbavatura.”

Mariangela Picillo

Studentessa di ingegneria meccanica. Da grande vorrei fare del motorsport la mia vita quotidiana.