F1 | GP Olanda, qualifiche Red Bull – Perez: “Non sono riuscito a fare il mio giro per un secondo e mezzo”; Horner: “Importante concentrarci sulla nostra gara”

Pole position per Max Verstappen, sedicesima posizione per Sergio Perez: le qualifiche della Red Bull a Zandvoort come le montagne russe. Per Christian Horner sarà fondamentale mantenere alta la concentrazione in gara. gp olanda qualifiche red bull

gp olanda qualifiche red bull
Foto Red Bull Racing

Qualifiche a Zandvoort come le montagne russe per la Red Bull. Max Verstappen conquista la pole position di forza su Lewis Hamilton a casa sua, rinnovando la lotta tra i due per il mondiale. Sergio Perez ha visto la sua esclusione dal Q2 a causa del traffico in pitlane che gli ha negato il suo ultimo tentativo per passare alla manche successiva. gp olanda qualifiche red bull

Trapela voglia di riscatto dalle parole del messicano e del suo team principal, Christian Horner.

Sergio Perez gp olanda qualifiche red bull

Sono davvero deluso oggi perché avevamo una macchina fantastica che andava in qualifica. Stavamo facendo grandi progressi e avremmo potuto avere due auto lassù, possibilmente bloccando la prima fila e quindi non ci aspettavamo di essere in questa posizione. Siamo stati così sfortunati alla fine, la gente andava così piano nella corsia dei box e non sono riuscito a fare il mio secondo giro, l’ho perso per un solo secondo e mezzo.”

Discuteremo oggi insieme come un gruppo e vedere cosa possiamo imparare per la prossima gara in quanto questo è il modo in cui diventiamo più forti come una squadra. Sappiamo che sarà davvero difficile da sorpassare, ma questa è una pista imprevedibile, nessuno sa cosa aspettarsi e quindi ovviamente cercherò di minimizzare i danni e prendere qualche punto per la squadra.”

In seguito alla sola sedicesima posizione ottenuta da Perez, la Red Bull ha deciso di sbloccare una nuova power unit. Il messicano riceverà penalità a Zandvoort, coprendosi tuttavia per il prosieguo della stagione:

F1 | GP Olanda – Sostituzione della Power Unit per Perez dopo la debacle in qualifica

Christian Horner

“È stata una prestazione incredibile di Max (Verstappen, ndr) con una massiccia pressione davanti al suo pubblico di casa diventando il primo olandese a prendere la pole position in un Gran Premio d’Olanda. Max (Verstappen, ndr) ha un sacco di esperienza di corse dietro di lui ora e il modo in cui si occupa di pressione è stato eccezionale negli ultimi anni e ha fatto un grande lavoro oggi. È una pista difficile da superare ed è nel posto migliore per iniziare la gara, quindi la prima parte del lavoro è fatta.”

Per quanto riguarda Sergio (Perez, ndr), lo abbiamo mandato in Q3 con abbastanza tempo a disposizione, ma poi tutti hanno intasato la pit lane cosa che alla fine gli è costata e ha perso un altro run per un secondo e mezzo. È stato molto frustrante per lui e la squadra, quindi dovremo reagire domani. Guardando alla partenza, abbiamo le due Mercedes direttamente dietro Max (Vestappen, ndr), quindi loro saranno in grado di dividere le loro opzioni, quindi è importante mantenere la testa bassa e concentrarsi sulla nostra gara.”

 

Seguici sui nostri social (Facebook, Twitter, Instagram)

Seguici anche su Telegram

Mariangela Picillo

Studentessa di ingegneria meccanica. Da grande vorrei fare del motorsport la mia vita quotidiana.