F1 | GP Olanda – Sintesi PL2: 1-2 Ferrari. Verstappen devastante sul passo gara, problemi per Hamilton

Archiviate le PL2 del GP d’Olanda. In questa sessione il più veloce è stato Charles Leclerc, seguito dal compagno Sainz. Terzo un pimpante Ocon con la sua Alpine. Verstappen 5°, devastante sul passo gara con gomma rossa. Ottimo passo anche per Leclerc ma con gomma gialla

GP Olanda PL2
Credit: Scuderia Ferrari via Twitter

Primi 30 minuti

Con l’accensione del secondo semaforo verde di giornata, iniziano (con 5 minuti di ritardo) le PL2 del GP d’Olanda. I piloti scendono immediatamente in pista, cercando di recuperare quanto perso nella sessione mattutina, in cui si sono visti solo 20 minuti di attività. Dopo i primi tentativi la classifica vede un 1-2 Mercedes con Bottas davanti ad Hamilton. Ferrari in terza e quarta posizione. Dopo solo 6 minuti i commissari sventolano bandiera gialla. Lewis Hamilton fermo! L’inglese ha accusato una perdita di potenza sulla sua W12 per poi parcheggiarla in curva 8, accompagnato da un leggero boato del pubblico olandese.

Credit: F1.com

Dopo 10 minuti di stop la sessione riparte, 46 minuti al termine di essa. Ocon sale in P2 (gomma soft), ma Verstappen poco dopo gli prende quella posizione per mettersi all’inseguimento di Bottas. Terza posizione per Charles Leclerc, mentre Bottas si migliora ulteriormente e segna un 1:11.353. Ocon alza l’asticella ed effettua la miglior prestazione, fermando il cronometro sull’1:11.074. Sainz si porta in P4, davanti al compagno Leclerc, scalando poco dopo in P5 per la terza prestazione di Gasly. Alonso scavalca questi ultimi e sale in P3, mentre Verstappen si lancia con gomma rossa. Prima mezz’ora che si conclude con un fuoripista di Mazepin in curva 11. Sessione nuovamente sospesa.

Credit: F1.com

Dopo 30 minuti la TOP10 è la seguente:GP Olanda PL2


Leggi anche: F1 | Vettel e Alonso: “Aerodinamica e gomme attuali peggiorano la visibilità sul bagnato”


Ultimi 30 minuti

Bandiera verde, la sessione riparte. I piloti tornano in pista con gomma rossa. Verstappen si migliora e sale in P3, mentre Giovinazzi conclude un ottimo giro per la 7a posizione. Arriva successivamente Charles Leclerc, diventando il primo pilota di giornata a scendere sotto l’1:11. Giro veloce dunque per il monegasco, con Sainz che si porta alle sue spalle, siglando l’1-2.

Credit: F1.com

Verstappen inizia la sua simulazione passo gara con un 1:15.3. Tempi buoni anche per Ocon, anche se non a livello della Red Bull. Sainz sui tempi dell’Alpine, mentre Verstappen continua a martellare sull’1:15 basso (miglior tempo 1:14.976) Leclerc vola con gomma gialla, gira sull’1:16 basso.

Bandiera a scacchi esposta, terminano qui le PL2 del GP d’Olanda. La classifica vede un 1-2 Ferrari con Leclerc davanti a tutti. 3° Ocon. Questa la classifica completa:

Credit: F1.com

 

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Michele Guacci

Classe 2003. Studente al liceo scientifico e appassionato di F1 sin dall'infanzia