F1| GP Portimao – Aggiunta una seconda zona DRS sul rettilineo corto

La direzione gara del GP di Portimao annuncia una nuova zona DRS sul rettilineo più corto del circuito e la riduzione quella presente sul rettilineo di partenza.

GP Portimao DRS
Il layout dell’Autodromo do Algarve

La scorsa stagione all’Autodromo do Algarve era presente una sola zona DRS, posta 125 metri dopo la curva 15 che porta al rettilineo dei box. Il punto di rilevamento era invece dopo 65 metri dalla curva 14.

Quest’anno si è deciso di ridurre di 120 metri la zona e di posizionare il sensore di rilevamento dopo 65 metri dalla curva 15, dove i piloti accelerano affrontando poi il rettilineo. Per compensare, è stata aggiunta una seconda zona DRS nel rettilineo tra curva 4 e 5, il più corto del circuito. Il punto di rilevamento sarà posizionato a 35 metri dall’uscita di curva 4, mentre il DRS potrà essere attivato dai piloti dopo 180 metri.

Per l’edizione 2020 del Gran Premio il DRS è stato fondamentale per l’azione in pista. Una seconda zona DRS favorirà ulteriori sorpassi e maggior velocità durante le qualifiche. Inoltre, secondo i piloti, giocheranno un ruolo importantissimo l’aderenza e il consumo gomme. Lo scorso anno le condizioni della pista erano precarie: l’asfalto era scivoloso e le gomme si degradavano in pochi giri. Sembra che quest’anno il clima più mite e la poca umidità daranno un po’ di pace alle monoposto.

Per scoprire come si adatteranno i nostri piloti alle inedite condizioni  è necessario aspettare Venerdì per la prima sessione di prove libere.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

 

 

Maira Osto

Autrice presso F1inGenerale, mi occupo di Formula 1. Tifosissima di Sebastian Vettel e alfista dalla nascita, possiedo una pagina instagram proprio sulla F1. Seguitemi tutti su @singing.of.engines !