F1 | GP Portogallo 2020 – Velocità Massima Gara: Hamilton Record assoluto di Vittorie, sono 92

Il Gp del Portogallo ha riservato davvero tantissimi colpi di scena soprattutto al via. Bottas, Hamilton e Leclerc si fanno sorpassare dopo poche curve dai rivali dato che la pista umida non faceva aderire al meglio le gomme medie. Alla fine però tutto si è ristabilito e la gara ha riservato poche altre sorprese. Vince Hamilton conquista il record assoluto di vittorie in F1. Ecco nel dettaglio la mappa delle velocità del GP di Portogallo. Portogallo 2020 Velocità Gara

Portogallo 2020 Velocità Gara
Analisi delle velocità di punta registrate durante il GP del Portogallo; Credits: Matteo Quattrocchi x F1inGenerale

Mercedes gestisce bene la gomma, ma a tratti fatica: Portogallo 2020 Velocità Gara

La vettura più forte del circus al via ha fatto davvero parlare dato che i due driver in black non riuscivano ad avere trazione. Nonostante la mescola media, pochi giri dopo sono entrambi riusciti a tornare a velocità di crociera e seminare tutti. Vince Hamilton e riscrive le pagine di storia di questo sport demolendo nel finale il diretto rivale Bottas che non riesce a stargli dietro. Lewis ha toccato alla SPEED TRAP i 324,0 km/h mentre il suo compagno i 330,4 km/h risultando più veloce. Questo ancora una volta a dimostrazione che Portimao più che in velocità occorre essere rapidi nelle curve tortuose per uscirne da vincitori. Portogallo 2020 Velocità Gara

Red Bull quasi assente: Portogallo 2020 Velocità Gara

Oggi i piloti del toro hanno soltanto fatto i compiti, e stavano per essere rimandati entrambi. Al via Max ha quasi seminato il panico in pista favorendo l’attacco ai due piloti Mercedes da parte di diversi piloti. Albon invece è sempre rimasto nelle retrovie del gruppo faticando sempre con le gomme e non avendo mai un passo sufficientemente solido per risalire. Nonostante questo la Red Bull chiude ancora al terzo posto e non si fa sopravanzare da un ottimo Leclerc, leggermente in crisi di gomme sul finire. Alla trappola delle velocità Max ha toccato i 326,2 km/h mentre Alexander, come spesso accade, i 329,7 km/h risultando più veloce ma non solido sui tempi cronometrati.

Ferrari intravede la luce:

Questa volta la Ferrari ha affrontato la gara come un team così storicamente forte dovrebbe sempre fare. Buona idea il sabato nella scelta delle gomme in qualifica e vettura che ha dimostrato un passo davvero ottimo in gara. La velocità è un problema secondario ora dato che dicono sia già pronta la power unit 2021 con potenza ripristinata. Degno di nota è il lavoro che è stato fatto in queste gare con aggiornamenti che hanno permesso a Leclerc di stare molto più vicino ai primi e Vettel di poter risalire più agevolmente dalle retrovie. Alla fotocellula del rilevamento il giovane monegasco ha toccato i 328,2 km/h mentre Seb i 327,3 km/h. Sinonimo di come entrambi avessero a tratti un passo simile e decisamente buono data la vettura di quest’anno.

 


Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

 

F1 | E’ probabile che Imola NON rimborserà i biglietti del Gran Premio

mm

Matteo Quattrocchi

Studente presso L’Università degli Studi di Pavia, fotografo sportivo e appassionato di motori da sempre.