F1 | GP Portogallo 2021, Sintesi Gara: Dominio di Hamilton, Leclerc 6°

In Portogallo, il terzo GP del 2021 si chiude con Hamilton vincitore in grande stile. Max Verstappen si deve accontentare del secondo posto, vedendo aumentare il suo gap in classifica a 8 punti. Valtteri Bottas non concretizza la Pole e chiude il podio, mentre la Ferrari conquista il sesto posto con Leclerc, mentre Sainz chiude fuori dai punti.

Prima metà di gara

Alla partenza, Bottas mantiene la testa su Hamilton e Verstappen, mentre Sainz sorpassa Pérez per la quarta posizione. Alla fine del primo giro, Raikkonen tampona Giovinazzi, ed è costretto al ritiro. Entra così la Safety Car. Poco prima, Norris è riuscito a sopravanzare, con uno splendido sorpasso all’esterno, Ocon. La vettura di sicurezza torna ai box alla fine del sesto giro. In fase di ripartenza, Verstappen passa Hamilton, perde invece due posizione lo spagnolo della Ferrari. Arriva poco dopo la risposta del Campione del Mondo, che si rimette all’inseguimento del compagno.

GP Portogallo 2021

Il ritmo dell’inglese è forsennato, e, dopo una decina di tornate alle spalle del finlandese, prende il comando della gara. In difficoltà le due Ferrari, che non sembrano avere il passo per andare a prendere Norris. Primo a fermarsi è Sainz, al giro 22, per montare la gomma media. Il giro dopo, risponde la McLaren con l’inglese, adottando la stessa strategia. I due ex compagni di box escono vicini, ma Lando mantiene la posizione. Al giro 26, sosta anche per Leclerc, che va su gomma hard. La sosta è leggermente troppo lenta, e il monegasco non ingaggia Sainz e Norris.

GP Portogallo 2021

Seconda metà di gara

Calo improvviso di Verstappen, che sale sopra al secondo da Bottas, mentre Hamilton continua a tirare. L’olandese si ferma al 36esimo giro, per montare la bianca. Risponde la Mercedes, sulla stessa strategia. Grande giro out di Max, che sopravanza il numero 77. Il giro successivo anche Hamilton ai box. Ordine di squadra in casa Ferrari, con Leclerc che passa Sainz. Perde passo lo spagnolo, infilato anche da Ocon.

Finisce sotto investigazione Nikita Mazepin, per aver ostacolato Pérez in fase di doppiaggio in curva 3. Il messicano viene sorpassato al 51esimo giro da Hamilton, nettamente più veloce con le gomme nuove. La sosta del pilota Red Bull arriva la tornata successiva. I commissari penalizzano il russo della Haas con 5 secondi. All’improvviso, Bottas denuncia un calo di potenza, perdendo parecchio tempo dall’olandese. Si ravviva intanto un duello tutto spagnolo tra Sainz e Alonso. Il bi-campione del mondo sopravanza il connazionale al giro 59.

GP Portogallo 2021

Negli ultimi giri non si registrano eventi in particolare, e Lewis Hamilton vince così il GP del Portogallo, centrando il secondo successo del 2021. Per lui, si tratta della 97esima vittoria in carriera, a -3 dalla tripla cifra. Secondo chiude Max Verstappen, che limita i danni in un week-end mai semplice per l’olandese. Ferrari a due facce: Leclerc chiude sesto, Sainz deludente undicesimo.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | GP Portogallo, qualifiche Ferrari – Binotto: “Bicchiere mezzo pieno, mi aspettavo di più da Leclerc”

Simone Casadei

I sogni bisogna inseguirli da giovani. Quella che ora è solo pura passione, cercherò di trasformarla al più presto nella mia vita, nel mio lavoro.