F1 | GP Portogallo, aggiunto un nuovo track limit in curva 14

Arriva la nota ufficiale di Michael Masi: a partire da oggi aggiunto un nuovo track limit in curva 14.

Track limit curva 14
Autodromo do Algarve – credits: Pinterest

Michael Masi ha confermato, attraverso nota ufficiale, che da oggi entra in vigore un nuovo track limit in curva 14. “Ho già avvisato tutti i team di questo cambiamento”, ha spiegato Masi.
In un aggiornamento dei regolamenti di qualche giorno fa, Masi ha chiarito che i limiti di pista saranno segnalati dai cordoli, non più dalle linee bianche. Per tutto il weekend, la direzione gara ha stabilito che i piloti che taglieranno “dietro il cordolo bianco e rosso all’uscita” in quelle curve, vedranno annullato il proprio tempo. La decisione è stata presa per non creare ulteriore confusione tra i team.
L’ultima aggiunta di un nuovo track limits per questo fine settimana significa solo una cosa. Che ben cinque curve dell’Autodromo do Algarve su 15 sono ora attivamente monitorate. Questo per garantire che i piloti restino entro i limiti prestabiliti. Le uscite di curva 1, 4, 5, 14 e 15 saranno monitorate con i piloti a rischio di avere molti tempi cancellati. Questo renderà le qualifiche veramente molto complicate. Vedremo molti piloti con serio rischio di non qualificarsi in buone posizioni.

La parte esterna della curva 14 presenta una superficie asfaltata che è servita alla MotoGP. Durante lo scorso fine settimana, infatti, i motociclisti dovevano utilizzare questa stradina come “punizione” per essere finiti troppo lunghi.

La giornata di ieri, quella delle prove libere per il Gran Premio portoghese ha visto un totale di 65 giri cancellati per piloti che superavano i limiti di pista.  36 a causa dell’uscita di curva 1 e 29 a causa dell’uscita di curva 4.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | GP Portogallo – Cronaca in diretta Prove Libere 3 [LIVE FP3]

Alessia Malacalza

Classe 2000, aspiro a lavorare nel mondo dello sport. Studio Comunicazione d'impresa e relazioni pubbliche a Milano.