F1 | GP Portogallo – Alfa Romeo, Raikkonen: “Possiamo lottare con chiunque a centro gruppo”

alfa romeo portogallo portimao kimi raikkonen antonio giovinazzi vasseur
credits: Twitter Alfa Romeo Racing

Il team Alfa Romeo Racing si prepara per il GP di Portogallo con la voglia di rivincita dopo che ad Imola la sfortuna ha tolto dei punti già in tasca. Ecco le parole dei due piloti e del Team Principal Alfa Romeo in vista della gara di Portimao, in Portogallo (qui gli orari del weekend).

Le parole di Kimi Raikkonen in vista del GP di Portogallo

“Altre due gare significano altre due possibilità di ottenere un buon risultato. Qualcosa a cui siamo andati molto vicini nelle prime due gare della stagione. Non siamo lontani miglia, siamo nel bel mezzo e possiamo lottare con chiunque a centro gruppo, se facciamo bene il nostro lavoro e abbiamo un po’ di fortuna, che finora ci è mancata in questa stagione. L’anno scorso ho fatto un primo giro divertente in Portogallo, ma non penserò a quello. Non importa come inizi una gara, ma dove la finisci, e dobbiamo finirla nei primi dieci per raggiungere il nostro obiettivo.”


Leggi anche: F1 | Domenicali: “GP Imola anche nel 2022? Ne stiamo parlando”


Antonio Giovinazzi prepara il back-to-back Portimao – Barcellona

“Non vedo l’ora di tornare in macchina per le gare in Portogallo e Spagna. Sento che sicuramente non abbiamo raccolto quello che meritavamo nei primi due round. Siamo stati terribilmente sfortunati, soprattutto a Imola dove saremmo stati in lotta per il nono o decimo posto, se non fosse stato per una visiera a strappo bloccata in un freno. Dobbiamo prendere gli aspetti positivi di quelle prestazioni e usarli come stimolo per andare meglio nelle prossime gare. Sappiamo di essere in una lotta molto serrata, e sappiamo che possiamo tornare a casa con dei risultati davvero buoni se le cose andranno a nostro favore.”

Il pensiero di Frédéric Vasseur, Team Principal di Alfa Romeo Racing

“Affrontiamo il momento fianco a fianco, con la certezza di poter avere una buona prestazione, e la determinazione a rimediare alle circostanze che ci hanno impedito di conquistare punti nelle prime due uscite della stagione. Sappiamo che avremmo potuto, e avremmo dovuto, avere due vetture in zona punti ad Imola. Ma non è una consolazione, perché il risultato finale è tutto ciò che conta. Ora è il momento di trasformare le prestazioni in punti. Sappiamo che abbiamo bisogno di un weekend impeccabile per battere le altre squadre a centro gruppo, e siamo determinati a farlo”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Simone Frigerio

Vivo per scrivere, mi nutro di MotoGP e Formula 1